25.09.2022 - 15:49
Aggiornamento: 16:06

Louise Nevelson al Museo d’Arte Moderna di Ascona

Dal 2 ottobre all’8 gennaio 2023, ‘Assembling Thoughts’, un’ottantina di opere che ripercorrono la poetica dell’artista ucraina, naturalizzata americana

louise-nevelson-al-museo-d-arte-moderna-di-ascona
In collaborazione con la Fondazione Marconi di Milano (il manifesto)

Un’ottantina di opere che ripercorrono la poetica dell’artista ucraina, naturalizzata americana, Louise Nevelson, tra le massime rappresentanti della scultura del XX secolo, popoleranno il Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona dal prossimo 2 ottobre all’8 gennaio 2023, per l’esposizione curata da Mara Folini e Allegra Ravizza in collaborazione con la Fondazione Marconi di Milano. L’inaugurazione si tiene sabato primo ottobre alle 17.

Il percorso espositivo di ‘Louise Nevelson - Assembling Thoughts’ si dipana attorno a un nucleo emblematico di opere che spazia da rari disegni degli anni Trenta fino alle note e monumentali ‘sculture-assemblaggi’ degli anni Sessanta e Settanta, messo in dialogo con una selezione di più di sessanta collages, considerati la sua ricerca più intima lungo un trentennio di lavoro artistico-esistenziale che va dal 1956 al 1986. Dadaista, cubista, astratta, metafisica, monocroma, Louise Nevelson si definisce essa stessa un collage: "È il mio modo di pensare".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved