addio-a-ezio-gribaudo-collaboro-con-chagall-e-de-chirico
YouTube
Un fotogramma da ‘La bellezza ci salverà’
19.07.2022 - 19:09
Aggiornamento: 19:33

Addio a Ezio Gribaudo, collaborò con Chagall e de Chirico

Ieri il decesso, nei giorni immediatamente successivi alla pubblicazione della sua autobiografia, ‘La bellezza ci salverà’ (Skira)

È morto Ezio Gribaudo, artista e editore torinese di 93 anni che collaborò con Chagall, de Chirico, Fontana, Peggy Guggenheim, Miró, Moore. Ieri il decesso, nei giorni immediatamente successivi alla pubblicazione della sua autobiografia, ‘La bellezza ci salverà’ (Skira). Le sue opere, come viene riportato sul suo stesso sito, si trovano in numerosi musei, dal Museum of Modern Art (MoMA) di New York a Ca’ Pesaro di Venezia, dal Musée des Arts Decoratifs di Parigi al Petit Palais Musée d’Art Moderne di Ginevra, dal Kunstverein di Göttingen all’Accademia di Belle Arti di Catania. Gribaudo è stato un collezionista di classici di arte moderna e le opere da lui acquisite includono nomi come Calder, Carrà, Chemiakin, de Chirico, Dubuffet, Ernst, Fontana, Matta, Moore e Tàpies. L’ultimo periodo l’ha visto concentrato esclusivamente sulla produzione artistica.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
arte ezio gribaudo torino
© Regiopress, All rights reserved