la-presidenza-dell-associazione-dei-musei-svizzeri-ad-haensler
Ti-Press
Carole Haensler
29.06.2022 - 17:20

La presidenza dell’Associazione dei musei svizzeri ad Haensler

La direttrice del Museo Villa dei Cedri di Bellinzona è stata nominata all’unanimità dall’assemblea generale. Entrerà in carica il prossimo 1° agosto.

Salutata da una forte allitterazione, è una nomina all’unanimità quella scaturita dall’assemblea generale dell’Associazione dei musei svizzeri (Ams) che ha visto in Carole Haensler la sua futura presidentessa (ufficialmente dal 1° agosto prossimo). La carica di cui è stata insignita la direttrice del Museo di Villa dei Cedri di Bellinzona è prestigiosa e conferma, una volta di più, la centralità del Canton Ticino "nella difesa della cultura a livello federale", si legge nel comunicato stampa della Città, che a questa somma un’altra carica importante, quella del direttore del Masi Tobia Bezzola quale presidente del Comitato nazionale del Consiglio internazionale dei musei (Icom).

La nomina di Haensler sancisce altresì il ritorno in Ticino della presidenza dell’Ams dopo quattro anni, quando era stata di Gianna A. Mina – dal 2010 al 2018 –, direttrice del Museo Vincenzo Vela di Ligornetto. Soprattutto, la decisione dell’assemblea è un importante riconoscimento per il lavoro svolto dalla direttrice di Villa dei Cedri in questi anni, durante i quali sono state intessute importanti collaborazioni sul piano nazionale e internazionale.

L’Associazione dei musei svizzeri conta più di 800 membri istituzionali e rappresenta gli interessi di tutta la categoria nei confronti delle autorità e dell’opinione pubblica. È impegnata a garantire e potenziare la qualità del lavoro museale e a integrare le direttive etiche dell’Icom nella gestione dei musei.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
associazione musei svizzeri carole haensler presidenza villa cedri
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved