i-cent-anni-del-museo-comunale-d-ascona-con-werefkin-e-fries
Willy Fries, ‘Ritratto di Marianne Werefkin’
01.06.2022 - 20:08

I cent’anni del Museo Comunale d’Ascona con Werefkin e Fries

Due visioni a confronto’. In mostra da domenica 5 giugno fino al 15 agosto affinità e differenze del loro percorso creativo

Il Museo Comunale d’Ascona festeggia i suoi 100 anni con ‘Marianne Werefkin e Willy Fries - Due visioni a confronto’, mostra che si apre domenica 5 giugno per chiudersi il 15 agosto. L’esposizione, a cura di Mara Folini, Ursina Fasani e Michela Zucconi-Poncini, presenta 100 opere dei due artisti; per la prima volta, sarà reso pubblico lo scambio epistolare tra Marianne Werefkin e il pittore zurighese.

Marianne Werefkin (1860-1938), artista russa tra le promotrici dell’Espressionismo e anima del futuro museo, e il più giovane amico pittore Willy Fries (1881-1965), furono tra gli esponenti della vita culturale zurighese d’inizio secolo scorso. Werefkin aveva conosciuto Fries durante il suo soggiorno ad Ascona nel 1921, introducendolo nella vita culturale dell’Ascona del tempo. Con l’intenzione di permettere al visitatore di stabilire affinità e differenze del loro percorso creativo, assai diverso, la mostra si sviluppa intorno alle lettere che Werefkin scrive a Fries tra il 1921 e il 1925, proprio durante gli anni in cui era impegnata a fondare il Museo di Ascona. La seconda tappa della mostra si terrà, in versione ridotta, a Zurigo all’Atelier Righini Fries dal 27 agosto al 17 dicembre 2022 (www.museoascona.ch).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ascona marianne werefkin museo comunale
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved