05.10.2022 - 15:40
Aggiornamento: 16:03

Il Consiglio di Stato applaude Ponti e Petrucciani

I due giovani sportivi ticinesi sono stati ricevuti questa mattina a Palazzo delle Orsoline dal governo. A fine mese arriverà invece Colombo.

il-consiglio-di-stato-applaude-ponti-e-petrucciani
Ti-Press
Un momento dell’incontro

Da vasche e piste a... Palazzo delle Orsoline. È la giornata particolare che hanno vissuto gli sportivi Noé Ponti e Ricky Petrucciani, ricevuti dal Consiglio di Stato guidato dal presidente Claudio Zali. Il governo ha espresso ai due campioni le proprie felicitazioni, a nome di tutta la popolazione ticinese, per gli storici risultati ottenuti nello scorso mese di agosto ai campionati europei di nuoto a Roma e a quelli di atletica leggera a Monaco. Noè Ponti aveva conquistato la medaglia d’argento nella specialità 100 metri farfalla, e Ricky Petrucciani aveva ottenuto lo stesso eccezionale risultato sui 400 metri piani.

L’incontro odierno ha offerto l’occasione per ripercorrere le eccellenti prestazioni che i due atleti ticinesi hanno fatto registrare negli ultimi anni. È stato ricordato che Ponti ha vinto il bronzo ai Giochi olimpici di Tokyo 2020 nei 100 metri farfalla e l’argento ai Mondiali in vasca corta di Abu Dhabi 2021 nei 200 metri farfalla. Petrucciani, invece, nel 2021 è diventato campione europeo u23 nei 400 metri piani, specialità in cui ha raggiunto anche la semifinale alle Olimpiadi in Giappone quale atleta più giovane e terzo europeo in assoluto.

A fine mese il governo riceverà anche Filippo Colombo, attualmente impegnato in un campo di allenamento, che ai recenti Mondiali di mountain bike ha ottenuto il titolo di vice-campione nella specialità "short track", dopo il bronzo conquistato agli Europei.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved