ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
2 min

Concerto del Coro Calicantus nella Chiesa di Maggia

Appuntamento venerdì, alle 20.30. La formazione diretta dal maestro Mario Fontana proporrà canti tradizionali dal mondo intero
Luganese
2 ore

Secondo sgombero ex Macello, c’è stata sproporzionalità

La Corte dei reclami penali ha accolto alcune contestazioni degli autogestiti in merito ai rilievi del Dna e alla raccolta delle impronte
Bellinzonese
4 ore

Nuova sede Ior a Bellinzona, approvato lo studio di fattibilità

Il Consiglio di fondazione lo sottoporrà ora all’Usi che lo invierà, con la richiesta di finanziamento federale, alla Segreteria di Stato per la ricerca
Mendrisiotto
4 ore

Basso Mendrisiotto, depositata una istanza di aggregazione

I tre promotori di Balerna alle intenzioni hanno fatto seguire i fatti. Ora avranno tre mesi di tempo per raccogliere 350 firme
Luganese
12 ore

Lugano, Lombardi: ‘Commissioni di quartiere da attivare’

Il municipale amareggiato per lo scarso interesse dimostrato nella consultazione sul Piano direttore comunale. ‘Coinvolgere resta importante’
Mendrisiotto
12 ore

Al Centro temporaneo per migranti si sente la pressione

Tornano a salire i numeri della struttura che, dopo Rancate, accoglie le persone destinate a essere riammesse in Italia
Mendrisiotto
13 ore

Morbio Inferiore, a dicembre torna Natale in piazza

Dal 2 al 23 saranno diverse le attività e proposte. Non mancheranno il tradizionale albero addobbato e lo chalet, ma non verranno usate luminarie
Mendrisiotto
13 ore

Mendrisio, ufficializzato il primo Consiglio dei giovani

Il progetto, avviato dal Dicastero politiche sociali e politiche di genere in stretta collaborazione con il Dicastero istruzione, è una prima in Svizzera
26.09.2022 - 17:41
Aggiornamento: 18:36

Mobilità aziendale, in vigore il nuovo credito di 2 milioni

Il Consiglio di Stato informa sulle novità e sulle attività oggetto di questo secondo finanziamento. Aumenta il cofinanziamento per posteggi di bici

mobilita-aziendale-in-vigore-il-nuovo-credito-di-2-milioni
Ti-Press
Novità in marcia

Un altro passo verso una migliore mobilità aziendale. È entrato infatti in vigore il decreto esecutivo che regola le condizioni e le modalità per la concessione dei contributi. Un credito di 2 milioni di franchi, stanziato dal Gran Consiglio in aprile, che "vuole conferire continuità nel tempo alla politica di promozione delle modalità di spostamento pendolare più sostenibile presso le aziende".

Il primo credito, sempre di 2 milioni di franchi e deciso dal parlamento nel 2015, "è stato sfruttato completamente" annota il Consiglio di Stato. Permettendo, in questi anni, "in particolare l’allestimento e l’aggiornamento di Piani di mobilità aziendale per i principali comparti lavorativi del Cantone, nonché di creare alternative concrete agli spostamenti individuali in automobile". Con questo secondo credito, scrive ancora il governo, "l’obiettivo è contenere e ridurre i tragitti in automobile con un solo occupante, soprattutto durante le ore di punta, e incoraggiare le aziende mediante un sostegno tangibile a promuovere presso i propri dipendenti delle abitudini di mobilità virtuose".

Le attività previste

Le principali attività oggetto di questo finanziamento sono, si diceva, l’allestimento e l’aggiornamento dei Piani di mobilità delle singole aziende, ma non solo. Anzi. Ci si dedicherà, sottolinea il Consiglio di Stato, "all’acquisto e/o avviamento dei servizi di navetta aziendale adattabili alle esigenze orarie dei collaboratori e alle tratte non coperte dal trasporto pubblico; all’offerta di servizi aggiuntivi e infrastrutture per la mobilità ciclabile come posteggi, punti di riparazione e punti di ricarica; consulenze specifiche per una gestione mirata dei posteggi; attività promozionali mirate e concrete legate alla mobilità sostenibile; condivisione dei tragitti casa-lavoro tra i dipendenti".

Le novità

Allo scopo, "è stata aumentata la quota di cofinanziamento per la realizzazione di posteggi per biciclette e l’incentivo per le aziende che promuovono le navette aziendali, riconoscendo sia l’attivazione del servizio sia il numero di linee introdotte".

Un’ulteriore novità prevista è "il riconoscimento di consulenze specifiche per la gestione e l’assegnazione dinamica dei posteggi, volta a ottimizzarne l’utilizzo".

In merito a queste e altre possibilità, il Dipartimento del territorio ha organizzato per il 10 ottobre un evento rivolto soprattutto alle amministrazioni comunali, alle aziende e agli operatori del settore. L’appuntamento è dalle 14.30 alle 16.30 all’Aula Magna dello Stabile amministrativo 3, in via Franco Zorzi 13 a Bellinzona. Iscrizione obbligatoria a dt-sm@ti.ch entro il 6 ottobre.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved