23.09.2022 - 17:25
Aggiornamento: 17:41

In pensione il caposezione Circolazione, bando per sostituirlo

L’avvocato Cristiano Canova lascerà la carica il 1° aprile 2023, dopo oltre 30 anni di servizio. Pubblicato il concorso per trovare il suo successore

in-pensione-il-caposezione-circolazione-bando-per-sostituirlo
Cristiano Canova

Dopo oltre 30 anni di servizio, l’avvocato Cristiano Canova dismetterà i panni di caposezione della Circolazione per andare a beneficio del pensionamento anticipato. Lo farà a partire dal 1° aprile del prossimo anno, data per la quale il Dipartimento delle istituzioni cerca un sostituto, come indicato nel bando di concorso pubblicato oggi e che rimarrà aperto fino a venerdì 14 ottobre.

Quanto ai requisiti, la candidata o il candidato a caposezione dovrà avere una formazione a livello universitario, di scuola politecnica federale o di scuola universitaria professionale (livello bachelor+master), preferibilmente nell’ambito del diritto, economico e tecnico specialistico, nonché vantare una pluriennale esperienza di conduzione di gruppi medio/grandi e avere ottime conoscenze della lingua italiana e buone conoscenze – scritte e parlate – delle lingue ufficiali e conoscenze dell’inglese. È possibile consultare le condizioni d’impiego e inviare la candidatura all’indirizzo www.ti.ch/concorsi.

Canova è stato nominato dal Consiglio di Stato a capo della Sezione della circolazione nel 1990, all’età di 30 anni, dopo aver ottenuto la licenza in diritto a Berna nel 1986 e il brevetto d’avvocato nel 1988 al termine della pratica svolta presso lo studio legale Gian Mario Pagani di Chiasso. Dopo il praticantato, per tre anni, è stato segretario assessore alla Pretura di Mendrisio-Sud. Durante la sua attività quale caposezione è stato membro del comitato dell’Associazione svizzera dei servizi della circolazione per oltre 20 anni; presidente della Commissione giuridica dell’Associazione dal 2000 al 2008; membro di comitato del Fondo svizzero per la sicurezza stradale dal 2012 a oggi e presidente in carica della Commissione cantonale Strade sicure.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved