20.09.2022 - 18:25
Aggiornamento: 21.09.2022 - 17:19

Il Ticino enogastronomico ha conquistato Zurigo

La prima edizione di ‘Gusta Ticino’, una passeggiata enogastronomica simile alle tante che si vedono a sud delle Alpi, è stata un successo

il-ticino-enogastronomico-ha-conquistato-zurigo
Ti-Press
Un format molto diffuso alle nostre latitudini

Le passeggiate enogastronomiche sono ormai una tradizione consolidata in Ticino e presto potrebbero diventarlo anche in Svizzera interna. È infatti stato un successo ‘Gusta Ticino’, il primo evento di questo tipo organizzato a nord delle Alpi da Ticino Turismo, Amis da la forchéta e Rapelli. "Sono stati circa 350 i partecipanti che hanno percorso un itinerario di 9 chilometri, deliziati da un menù suddiviso in sette tappe – dalla colazione al dessert – a base di eccellenze ticinesi" hanno fatto sapere gli organizzatori. Un evento importante poiché "l’enogastronomia è tra i principali motivi che spingono il turista a scegliere il Ticino come meta per le proprie vacanze. Senza contare che circa il 30% del budget dei visitatori è speso in questo settore".

"Gli Amis da la forchéta sono un’associazione no-profit che da oltre un decennio organizza passeggiate enogastronomiche", ha fatto sapere il suo presidente Fabio Guerra. "L’idea che questo ‘format’ possa essere esportato oltre Gottardo è stata una sfida stimolante, anche perché in Ticino il settore delle escursioni-degustazioni è cresciuto notevolmente negli ultimi anni. Auspichiamo che possa essere uno stimolo per visitare il Ticino la prossima stagione e scoprire le diverse scampagnate mangerecce che la nostra destinazione offre".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved