ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
25 sec

A Paradiso si parla di gotta e pseudogotta

In programma una conferenza pubblica martedì 4 ottobre alla sala multiuso con ospite il dottor Numa Masina
Mendrisiotto
10 min

Basso Mendrisiotto, ‘siano scelte consapevoli e responsabili’

Alla vigilia dell’incontro che riunirà i sindaci al tavolo, abbiamo parlato con il capo sezione Enti Locali Marzio Della Santa
Locarnese
38 min

La Divisione urbanistica e infrastrutture sale a Cardada

Una gita fuori ufficio per i dipendenti del settore della Città, un po’ per diletto un po’ per toccare con mano progetti e sfide del territorio
Mendrisiotto
5 ore

Lavori forestali, nelle selve degli appalti

Per decidere su un concorso nel Basso Distretto ci sono voluti due bandi e tre sentenze. E (forse) non è ancora finita
Ticino
5 ore

Cantonali ‘23, Marchesi: ’Mi candido per entrare in governo’

Il presidente Udc, in un‘intervista a ‘laRegione’, ufficializza la discesa in campo: ’In Consiglio di Stato meno famiglia Mulino Bianco e più dinamismo’
Luganese
11 ore

Lugano, Lalia non slega il legislativo

I prelievi dovuti per legge ottengono la maggioranza assoluta, malgrado il teatrino in salsa leghista, con Bignasca contro il suo sindaco
Locarnese
11 ore

Il Museo di Storia naturale è ancorato alla pianificazione

Approvata dal legislativo di Locarno la variante per l’insediamento della struttura nel complesso conventuale di Santa Caterina
Ticino
13 ore

Detenuti e misure terapeutiche, il parlamento accelera

Presto una mozione delle commissioni ‘Giustizia’ e ‘Carceri’. Durisch: ora il trattamento in carcere non funziona, urge un reparto di psichiatria forense
Bellinzonese
13 ore

In arrivo sei aule prefabbricate per i bambini della Gerretta

Bellinzona: accolta la clausola d’urgenza e bocciato l’emendamento che chiedeva di riattivare le vecchie scuole di Molinazzo e Daro
Bellinzonese
14 ore

Daro, ecco i soldi: parte la ricostruzione di via ai Ronchi

Il Cc ha votato l’anticipo di 2,45 milioni. La Città pretende il risarcimento dal proprietario del cantiere edile all’origine del crollo
Luganese
14 ore

AlpTransit verso sud, Lugano picchia i pugni contro Berna

Votata all’unanimità la risoluzione extra-Loc che critica il progetto di Berna di tagliare la Neat e chiede di proseguire il tracciato fino al confine
Bellinzonese
14 ore

Giubiasco, 14 anni dopo luce verde alla centrale a biogas

Il Cc di Bellinzona ha avallato l’operazione lanciata dall’Amb con la Sopracenerina per un impianto che costerà quasi 27 milioni
Mendrisiotto
14 ore

Clinica psichiatrica, alla sbarra un 18enne accusato di stupro

La vicenda si sarebbe consumata a Mendrisio tra due pazienti, entrambi sotto l’influsso dei medicamenti. Il processo è previsto per ottobre
Bellinzonese
15 ore

Ex sindaco condannato per impiego di stranieri senza permesso

Pena pecuniaria sospesa per un 68enne, già alla guida di un Municipio leventinese, reo di aver ingaggiato un cittadino serbo non autorizzato a lavorare
Bellinzonese
15 ore

Una giornata di festa a Personico il 1° ottobre

La organizzano il Patriziato e la Pro con pranzo e bancarelle
Bellinzonese
16 ore

Le donne nella polizia, esercito, protezione civile e pompieri

Soroptimist organizza una tavola rotonda martedì 4 ottobre dalle 18.30 alle 20 nell’auditorium della Scuola cantonale di commercio a Bellinzona
Ticino
16 ore

‘C’è un problema di mobbing all’Ufficio del sostegno sociale?’

Lo chiede in un’interpellanza il deputato leghista Massimiliano Robbiani. ‘La capoufficio è all’altezza del compito di conduzione attribuitole?’
Mendrisiotto
16 ore

Chiasso, la Smac offre nuovi corsi per tutte le età

Dalle lezioni di fumetto al teatro, dallo yoga alla musica in gruppo. Per ogni attività la prima lezione è gratuita.
laR
 
11.08.2022 - 18:06
Aggiornamento: 19:00

Prestito vitalizio ipotecario, il Ps rilancia: ecco la mozione

Dopo la sentenza del Tf che accoglie il ricorso dei socialisti Lepori e Ghisletta contro lo sgravio sul valore locativo: ‘Un passo verso gli over 60’

prestito-vitalizio-ipotecario-il-ps-rilancia-ecco-la-mozione
Ti-Press
Rilancio socialista

Detto, fatto. All’indomani della sentenza con cui il Tribunale federale ha accolto il ricorso dei deputati socialisti Carlo Lepori e Raoul Ghisletta contro lo sgravio del valore locativo votato dal Gran Consiglio nel giugno 2021 – e come annunciato dallo stesso Lepori ieri a ‘laRegione’ –, il Ps torna alla carica sulla proposta di prestito vitalizio ipotecario per chi ha più di 60 anni. E lo fa con una mozione, firmata a nome del gruppo da Ivo Durisch, che ricalca l’interrogazione risalente al marzo 2021 cui il Consiglio di Stato aveva risposto picche. La proposta resta la stessa: istituire questa "particolare tipologia di finanziamento a lungo termine, detto anche ‘mutuo inverso’, grazie al quale chi possiede una casa può darla in garanzia alle banche ottenendo un prestito o una rendita vitalizia con il diritto di abitazione vita natural durante". Con l’obiettivo "di consentire a persone con una casa di proprietà, ma con poca liquidità ed entrate insufficienti per arrivare alla fine del mese, di far fronte alle spese quotidiane senza essere costrette a scegliere tra vendere la casa o vivere in povertà".

Le motivazioni di BancaStato

Per il Consiglio di Stato non se ne parla neanche, si diceva. Perché, si leggeva nella risposta del governo (maggio 2021) all’interrogazione socialista, veniva meno la pietra angolare della proposta: attivare con BancaStato una convenzione per introdurre tramite l’istituto di credito cantonale la possibilità di questo prestito vitalizio ipotecario. È stata la stessa BancaStato a spiegare il perché: secondo le ‘Direttive per la verifica, la valutazione e la gestione di crediti garantiti da pegno immobiliare’ e le ‘Direttive concernenti i requisiti minimi per i finanziamenti ipotecari’, scrisse la banca ai tempi, "la casistica evocata dall’interrogazione, persone anziane con una casa di proprietà ma con poca liquidità ed entrate insufficienti per arrivare a fine mese, non presuppone situazioni tali da soddisfare i requisiti richiesti dall’Associazione svizzera dei banchieri e dall’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (Finma) nell’ambito dei crediti garantiti da pegno immobiliare".

Ma il Ps non demorde

E siamo alla mozione. Sì, perché la contestazione del Ps nasce proprio da qui: "Il mandato originale di BancaStato si indirizzava principalmente nel favorire lo sviluppo economico del cantone e offrire al pubblico la possibilità di investire in modo sicuro e redditizio i risparmi". Partendo da questo assunto, Durisch ricorda che "per dei crediti garantiti da pegno immobiliare valgono le seguenti regole: il grado di anticipo massimo è del 75%; l’incidenza massima sullo stipendio, con un tasso del 7%, non può superare il 35% dello stipendio lordo". Ebbene, "nel rispetto di questi limiti sarebbe di per sé già possibile accendere un Prestito vitalizio ipotecario". Di più, stando ai calcoli del Ps, "nei primi 13 anni non verrebbero lesi i criteri normali per l’erogazione di un Prestito vitalizio ipotecario, e sarebbe quindi possibile erogarlo senza attivare una casistica particolare". Cosa che bisognerebbe fare dall’anno seguente. Ma la ‘Direttiva per la verifica, la valutazione e la gestione di crediti garantiti da pegno immobiliare’ al capitolo 8 prevede delle eccezioni, rammenta la mozione del Ps. Eccezioni che, scrive il capogruppo socialista, consentirebbero "di continuare a erogare il prestito fino al 29esimo anno".

Quindi dalle semplici domande si passa alla richiesta: istituire tramite BancaStato questa possibilità dedicata "a persone che, a più di 60 anni di età, non possono accedere alle prestazioni complementari a causa del valore locativo".

Lepori: ‘Nessun timore dalle motivazioni di Losanna’

Ma tornando al dispositivo della sentenza reso noto ieri, non sarebbe stato opportuno attendere le motivazioni, nero su bianco, di Mon Repos, leggerle e in seguito inoltrare se del caso la mozione? «Si tratta comunque di due proposte diverse, una delle quali è quella che la maggioranza del Gran Consiglio aveva approvato nel giugno dello scorso anno, adottando l’iniziativa di Pamini, e che adesso il Tf ha bocciato – osserva Carlo Lepori, raggiunto dalla ‘Regione’ –. L’Alta Corte si è dunque pronunciata sulla decisione del parlamento ispirata appunto da Pamini. Non sulla nostra. Le motivazioni sono del verdetto con cui i giudici di Losanna hanno appunto cassato la modifica di legge varata nel 2021». Non è tutto. «Ricordo poi – aggiunge il deputato socialista – che già nel nostro rapporto di minoranza, con il quale ci eravamo opposti all’iniziativa Pamini, avevamo annunciato l’intenzione di approfondire, nonostante la risposta del Consiglio di Stato all’interrogazione del collega Durisch, il tema del prestito vitalizio ipotecario o mutuo inverso. E così abbiamo fatto».

Lepori, inoltre, respinge le accuse mosse via Facebook, subito dopo aver appreso della sentenza del Tf, dal democentrista Pamini, secondo il quale "gli anziani a basso reddito che vivono in casa propria e che sono strozzati dal valore locativo possono ringraziare i due deputati socialisti (Pamini allude allo stesso Lepori e a Raoul Ghisletta, autori del ricorso accolto dal Tf, ndr) se non avranno nessuna riduzione fiscale". «Un’accusa assolutamente priva di fondamento – dice Lepori –. Non c’è mai stata da parte nostra l’intenzione di danneggiare gli anziani. Figuriamoci! Tant’è che in seguito al verdetto del Tribunale federale non abbiamo perso tempo nel riproporre la nostra soluzione, dopo averla affinata, per risolvere un problema di cui riconosciamo l’esistenza e che dal nostro punto di vista è molto meglio di quella avanzata dall’iniziativa Pamini». Del resto, gli fa eco Ivo Durisch, «non si fa socialità con la fiscalità». Il capogruppo socialista non ha dubbi: «La nostra mozione, se verrà approvata e applicata, si tradurrà in un aiuto importante per gli anziani, lasciando loro in tasca più soldi rispetto a una riduzione fiscale come quella prospettata da Pamini».

Leggi anche:

Tf boccia lo sgravio del valore locativo. ‘Ora effetto domino’

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved