29.07.2022 - 10:36
Aggiornamento: 16:26

Sull’A13 come su un circuito: fermato un 22enne a 205 km/h

Denunciato pure un altro automobilista, 25enne, pizzicato mercoledì in autostrada, in territorio di Monteceneri, a 190 km/h

sull-a13-come-su-un-circuito-fermato-un-22enne-a-205-km/h
Ti-Press
Quasi come in pista

Doveva avere decisamente parecchia fretta l’automobilista, un 22enne domiciliato nel Locarnese, il 17 luglio poco dopo le 5, intercettato dalla polizia sulla A13 in territorio di Tenero. Il giovane circolava infatti a una velocità di 205 km/h, dove il limite è di 100 km/h.

Una seconda grave infrazione è stata constatata mercoledì, poco dopo la 1.30, sulla A2 in direzione nord, in territorio di Monteceneri. Qui all’occhio vigile della polizia non è sfuggita l’auto che viaggiava a una velocità di 190 km/h in un tratto dove il limite consentito è di 100 km/h. I contestuali accertamenti hanno permesso di risalire all’identità del conducente: un 25enne cittadino italiano domiciliato nel Canton Grigioni.

Entrambi gli automobilisti sono stati denunciati al Ministero pubblico quali pirati della strada per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale. Inoltre, a entrambi, è stata ritirata la licenza di condurre.

Nel darne notizia, la polizia ricorda che la velocità elevata permane una delle maggiori cause di incidenti, con esiti anche gravi e/o letali. E rinnova dunque l’invito ai conducenti a rispettare i limiti a tutela della propria incolumità e di quella degli altri utenti della strada.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved