legge-sulla-polizia-al-via-la-consultazione-per-la-revisione
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
10 min

In Val Onsernone brucia il Pizzo della Croce

L’allarme è stato lanciato poco dopo le 11.40. Il rogo sarebbe stato innescato da un fulmine abbattutosi qualche giorno fa.
Bellinzonese
34 min

A Giumello una stagione alpestre secca e complicata

Anche il fiore all’occhiello dell’Istituto agrario cantonale di Mezzana soffre la siccità: produzione di formaggio ridotta di un quarto
Bellinzonese
42 min

Dalpe, il 6774 Festival in una due giorni di... impatto

Dalle bancarelle alla gastronomia, dalla musica al ballo, sui prati della sciovia Bedrina sabato 20 e domenica 21 agosto
Locarnese
46 min

‘Vin Pan salam’ compie 25 anni

Torna, da giovedì 18 fino a domenica 21 agosto, la sagra sul lungolago a base di musica e gastronomia locale
Locarnese
1 ora

Lancio del sasso ad Ascona, un’edizione di alto livello tecnico

Record battuti sia nella categoria femminile sia in quella maschile. L’ambito titolo di campione e campionessa ticinesi va a Urs Hasler e a Corina Mettler
Locarnese
2 ore

A Ronco s/Ascona si degusta risotto

La cena è prevista per sabato 20 agosto a partire dalle 19 in piazza del Semitori
Ticino
2 ore

Milano, nel 2021 un pieno di multe stradali

È la città d’Italia con i maggiori introiti: 102,6 milioni di euro, di cui quasi 13 solo dall’autovelox (nel quale incappano anche non pochi ticinesi)
Locarnese
2 ore

Alla Biblioteca di Locarno si parla di viaggi ed ecologia

All’evento, previsto per mercoledì 17 agosto alle 18.15 nella corte di Palazzo Morettini, interverranno gli scrittori Andrea Bertagni e Sabrina Caregnato
06.07.2022 - 15:06
a cura di Red.Web

Legge sulla polizia, al via la consultazione per la revisione

Il nuovo disegno ha come obiettivo di permettere alle autorità di svolgere le proprie attività con maggiore efficacia e chiarezza

"Una revisione che permetterà all’attività di polizia di svolgersi con efficacia e con ancora maggiore chiarezza, in linea con l’evoluzione della società". Il direttore del Dipartimento delle istituzioni (Di) Norman Gobbi definisce così i cambiamenti proposti che riguardano la legge e il regolamento sulla polizia. Oggi è partita la consultazione: le autorità e i partner coinvolti potranno segnalare i loro emendamenti fino al 30 settembre. In seguito il disegno di legge, una volta elaborati i risultati della consultazione, sarà sottoposto alla Commissione competente, dopodiché la parola passerà al parlamento ticinese. L’attuale Legge sulla polizia era stata approvata dal Gran Consiglio il 12 dicembre 1989.

Più chiarezza

Le principali novità riguardano "una definizione più chiara e univoca dei principi generali, una suddivisione più accurata delle diverse competenze di polizia, un aggiornamento e una migliore flessibilità dell’organizzazione della Polizia cantonale, nonché l’aggiunta di norme fondamentali a garanzia del principio di legalità e un’esplicitazione delle misure coercitive", ha illustrato il capitano Elia Arrigoni, responsabile dei Servizi generali della Polizia cantonale.

Dieci anni di lavori preparatori

"Il nuovo disegno di Legge presentato oggi è il frutto di dieci anni di lavori preparatori, che ha comportato in particolare molteplici elaborazioni valutate a livello giuridico e poi discusse sul piano operativo e un ascolto attivo delle necessità provenienti dal terreno, dai partner e dalla cittadinanza", afferma Matteo Cocchi, comandante della Polizia cantonale. Ha inoltre evidenziato che legge sulla polizia è "uno strumento fondamentale dello Stato di diritto che determina i compiti della Polizia cantonale e le competenze delle polizie". Questo "non limita in alcun modo le discussioni in corso sull’assetto della ‘Polizia ticinese’ del futuro".

Una società che cambia in fretta

Il risultato dei lavori è un disegno di legge con 81 articoli e un disegno di regolamento composto da 72. Il tutto accompagnato da un rapporto esplicativo. "Per ovviare alla velocità dei cambiamenti cui è sottoposta la nostra società, la nuova revisione è stata impostata per contenere unicamente i fondamenti indispensabili – si legge nel comunicato –, mentre il regolamento, più flessibile negli aggiornamenti, prevede le disposizioni che non richiedono una base legale in senso formale".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
elia arrigoni legge polizia matteo cocchi norman gobbi polizia cantonale
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved