un-convegno-sul-consumo-eccessivo-di-alcol
Ti-Press
Domani a Cadempino
23.05.2022 - 17:29

Un convegno sul consumo eccessivo di alcol

Il Dipartimento sanità e socialità, Ingrado, Ticino Addiction e Radix promuovono una conferenza sui rischi del bere troppo

Un calice di vino e una birretta vanno bene, ma quando si esagera possono esserci conseguenze negative. Domani 24 maggio, in occasione della Giornata cantonale dei problemi legati all’alcol, il Dipartimento sanità e socialità e Ingrado, in collaborazione con Ticino Addiction e Radix Svizzera italiana, organizzano un convegno sul tema del consumo problematico. Un evento che si inserisce nell’ambito del Programma d’azione cantonale ‘Prevenzione alcol, tabacco e prodotti affini’ 2021-2024.

Quando è eccessivo o non appropriato, scrive il Dss in una nota diffusa questo pomeriggio, il consumo di alcol può avere degli effetti "anche gravi per la salute e per la società. Insieme al fumo, rappresenta un importante fattore di rischio associato alle malattie non trasmissibili. Ed è inoltre causa di numerosi incidenti stradali". A livello svizzero, afferma ancora il Dss, "si stima che circa 300mila abbiano una dipendenza da alcol e una persona su tre abbia all’interno della propria cerchia familiare almeno una persona con un consumo problematico di alcol".

Il convegno, in programma domani, per "approfondire la questione del ‘quanto è troppo’ dal punto di vista culturale, sociale, clinico e di salute pubblica rispetto ai comportamenti riguardo al consumo di alcol, e riflettere sull’adeguatezza delle raccomandazioni attuali alla luce delle più recenti ricerche scientifiche". La conferenza, che avrà luogo dalle 13.30 alle 17.30 al Centro eventi di Cadempino "è rivolta a medici, psicologi e psicoterapeuti, operatori sociali e socio-sanitari, che si occupano direttamente o indirettamente del problema dell’alcol".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alcol convegno
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved