e-attivo-il-centro-tumori-cutanei-complessi-dell-eoc
Ti-Press
Attenzione all’esposizione prolungata al sole
22.05.2022 - 16:57

È attivo il Centro tumori cutanei complessi dell’Eoc

Il cancro della pelle è in costante aumento in tutto il mondo. Diagnosi e cura sono ora più efficaci e i tassi di mortalità in calo

Operativo dallo scorso marzo e diretto dalla Dr.ssa Cristina Mangas – con formazione specialistica sia in dermatologia e venereologia, sia in oncologia medica – il Centro tumori cutanei complessi dell’Eoc ha il preciso scopo di garantire la migliore gestione terapeutica dei pazienti affetti da cancri epiteliali complessi e/o rari, linfomi cutanei e tossidermie causate dai farmaci utilizzati per trattamenti oncologici.

Il centro è gestito in collaborazione tra la Dermatologia dell’Eoc e lo Iosi (Isituto oncologico della Svizzera italiana) e si avvale delle competenze dell’Istituto cantonale di patologia, del Dipartimento di chirurgia e di tutti i servizi EOC che possono essere implicati nella diagnosi e cura dei tumori cutanei maligni complessi.

"I tumori cutanei maligni sono in assoluto il tipo di cancro più frequente nella specie umana e sono in costante aumento presso la popolazione caucasica a causa dell’invecchiamento della popolazione e del cambiamento delle abitudini nel tempo libero. L’aumento dei tassi di incidenza del melanoma cutaneo e dei cancri epiteliali cutanei (carcinomi basocellulari, carcinomi squamocellulari) è in gran parte attribuito all’eccessiva esposizione ai raggi UV, il principale fattore di rischio ambientale del cancro della pelle. Seppure i tassi di incidenza di questi tumori siano in aumento in tutto il mondo, grazie ai moderni approcci diagnostici e terapeutici i tassi di mortalità risultano stabili o in diminuzione", si legge in una nota stampa.

Per far fronte in modo adeguato ed efficiente all’aumentata casistica di questo tipo di tumori, nel 2015 l’Ente ospedaliero cantonale ha costituito un Tumor Board, organismo che raggruppa i vari specialisti coinvolti nella presa in carico di pazienti con tumori cutanei (dermatologi, oncologi, radio-oncologi, patologi, chirurghi generali e plastici, medici della medicina nucleare, palliativisti), che in quella sede si confrontano settimanalmente per analizzare e discutere i casi difficili.

La creazione del Tumor Board è stata dettata dal fatto che esistono casi di tumori dove un approccio multidisciplinare è fortemente raccomandato, per esempio nei casi di melanomi invasivi, o di carcinoma squamocellulare e/o basocellulare localmente avanzati e/o metastatici, o di altri casi di tumori cutanei rari (Tumore di Merkel, sarcoma di kaposi, dermatofibrosarcoma protuberans, ecc.) o il cancro della pelle in persone immunosoppresse.

Ora, con l’attivazione Centro tumori cutanei complessi, un ulteriore passo avanti e un impegno forte da parte dell’Eoc sono stati realizzati per garantire a questi pazienti diagnosi e cure sempre più efficaci e sicure.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cancro eoc pelle tumori cutanei complessi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved