11.05.2022 - 18:12
Aggiornamento: 18:46

Cantone, Folletti nominata delegata alla trasformazione digitale

Dopo una vita professionale in Rsi l‘approdo all’Amministrazione cantonale. Coduri: ‘Ricevute 72 candidature interne ed esterne, lei è la migliore’

cantone-folletti-nominata-delegata-alla-trasformazione-digitale
Ti-Press
Oggi la decisione del Consiglio di Stato

Dal dipartimento ‘Programmi e immagine’ della Rsi alla trasformazione digitale dell’Amministrazione cantonale. La Delegata per questo incarico istituito dallo Stato è Milena Folletti, nominata oggi dal governo. In particolare, Folletti "avrà il compito di coordinare l’elaborazione e l’attuazione di un strategia digitale del Cantone, di guidare la trasformazione digitale e il cambiamento culturale necessario oltre che a fungere da facilitatore in materia di trasformazione digitale anche nei confronti dei Comuni e della Confederazione", scrive il governo.

Folletti dal 1988 al 2021 è stata attiva alla Rsi, di cui è stata membro del Consiglio di direzione e vicedirettrice, ricoprendo vari ruoli dirigenziali. Inoltre, "ha maturato un’ampia esperienza su progetti legati alla digitalizzazione, come la riorganizzazione digitale dell’offerta e la realizzazione di un nuovo ecosistema digitale".

‘Non è una nuova unità’

In tempi di ‘Decreto Morisoli’, si pone la domanda sul perché la scelta sia caduta su un’esterna e se nell’Amministrazione cantonale non c’era davvero un figura adatta a ricoprire il nuovo ruolo. Abbiamo girato la domanda al cancelliere dello Stato Arnoldo Coduri. La risposta è netta: «Abbiamo fatto un concorso esterno per cercare di aver la maggior scelta possibile di profili, abbiamo ricevuto 72 candidature sia dall’interno che dall’esterno e abbiamo fatto le valutazioni arrivando alla scelta della signora Folletti».

E per quanto concerne il decreto taglia spese in votazione domenica «non cambia niente», afferma Coduri: «Non è un’unità in più. C’era un’unità libera in Cancelleria per la funzione di alto dirigente, e l’abbiamo trasformata in delegato alla trasformazione digitale. Che fosse ricoperta dall’interno o dall’esterno non cambia niente». L’incarico di Folletti durerà tre anni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved