11.03.2022 - 20:28
Aggiornamento: 14.03.2022 - 10:56

Accoglienza profughi ucraini, da domani una helpline cantonale

Il Consiglio di Stato: sarà attiva tutti i giorni dalle 9 alle 17 per rispondere alle domande della popolazione

di Red
accoglienza-profughi-ucraini-da-domani-una-helpline-cantonale
In fuga dagli orrori della guerra (Keystone)

Da domani sarà disponibile una helpline cantonale per rispondere alle domande della popolazione ticinese in merito al nuovo statuto di protezione S e, più in generale, ad aspetti relativi all’accoglienza delle persone in fuga dalla guerra in Ucraina. Lo rende noto il Consiglio di Stato. La helpline cantonale sarà raggiungibile al numero di telefono 0800 194 194 e sarà attiva tutti i giorni (da lunedì a domenica) dalle 9 alle 17.

A seguito delle decisioni odierne del Consiglio federale relative al nuovo statuto di protezione S e alle domande che potrebbero scaturire nella popolazione ticinese, il Cantone ha deciso di mettere quindi a disposizione la helpline. "Le collaboratrici e i collaboratori risponderanno alle domande della popolazione, in particolare per quanto riguarda le procedure di registrazione delle persone che giungeranno in Ticino a causa del conflitto in atto in Ucraina", spiega il governo. Per maggiori informazioni è anche possibile consultare la pagina web www.ti.ch/ucraina. Il Consiglio di Stato ricorda poi che resta a disposizione anche una helpline federale gestita dalla Segreteria di Stato della migrazione. Maggiori informazioni sulla pagina web della autorità federali.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved