passalia-ppd-elettricita-l-aumento-dei-prezzi-preoccupa
Ti-Press
‘Il governo è in grado di valutare l’impatto per economie domestiche e privati?’
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
1 ora

Prezzo d’acquisto delle uve, si torna alle cifre prepandemiche

l’Interprofessione della vite e del vino ticinese ha comunicato l’accordo per i prezzi, che sarà di 4,15 franchi al chilo per il merlot
Ticino
2 ore

WikiMafia non ammessa come parte civile

Processo ‘Cavalli di razza’ sulla ’ndrangheta e le sue ramificazioni (anche) svizzere: il giudice respinge la richiesta dell’associazione
Luganese
3 ore

Lugano, è ancora vivo il ricordo di Marco Borradori

Un centinaio di persone ha partecipato alla cerimonia commemorativa organizzata stasera dal Municipio nel Patio di Palazzo Civico
Ticino
3 ore

Arrivano le multe disciplinari con il QR

La Polizia cantonale ha digitalizzato la procedura
Ticino
5 ore

Prestito vitalizio ipotecario, il Ps rilancia: ecco la mozione

Dopo la sentenza del Tf che accoglie il ricorso dei socialisti Lepori e Ghisletta contro lo sgravio sul valore locativo: ‘Un passo verso gli over 60’
Bellinzonese
6 ore

Una mostra fotografica e Daniele Dell’Agnola al Dazio Grande

Doppio appuntamento a Rodi-Fiesso sabato 20 agosto a partire dalle 15.30
Locarnese
6 ore

Vergeletto, evento benefico alla pista

Sabato dalle 11 si presenta al pubblico l’Associazione Dsa Adhd. Maccheronata e giochi allietano la giornata
Grigioni
7 ore

Il ponte in pietra ‘Casott’ non verrà demolito

La strada artificiale con l’antica struttura ad arco è stata inserita fra gli oggetti di importanza nazionale e verrà ceduta al Comune di Rheinwald
Mendrisiotto
8 ore

Fiera di San Martino, è tempo di iscrizioni

Appuntamento a Mendrisio dal 10 al 13 novembre. Entro il 26 agosto vanno annunciate vendite, mescite, spacci e impianti per il divertimento
Grigioni
8 ore

Niente fuochi d’artificio neppure a Ferragosto a San Bernardino

Le pessime condizioni idriche e il divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto rimandano la ricorrenza all’anno prossimo
Mendrisiotto
8 ore

Cucina, musica e sport per le feste della Sav Vacallo

L’appuntamento si terrà all’ex asilo Riva e inizierà mercoledì 17 agosto con la proiezione di ‘Spider-Man’
laR
 
27.02.2022 - 21:17

Passalia (Ppd): ‘Elettricità, l’aumento dei prezzi preoccupa’

Mercato energetico, la guerra in Ucraina rende ancora più difficile una situazione già complicata. Il deputato popolare democratico interroga il governo

"La recente recrudescenza dei rapporti politici internazionali, che ha portato agli attacchi militari in territorio ucraino, non fa che rendere ancor più critica la situazione relativa al mercato dell’energia in Europa e non solo". Una situazione che preoccupa il granconsigliere del Ppd Marco Passalia, che con un’interrogazione chiede lumi al Consiglio di Stato sulla possibilità di incorrere in un periodo critico in questo ambito. Al governo, Passalia chiede "se è al corrente dell’andamento e dell’evoluzione del prezzo dell’energia, se è in grado di valutare l’impatto dell’aumento del prezzo dell’elettricità per le economie domestiche e per le aziende, in che modo monitora l’evoluzione del prezzo dell’energia elettrica e quali misure intende intraprendere a sostegno delle categorie più toccate". Insomma, una vera e propria istantanea di un momento che a giusta ragione deve preoccupare anche dal punto di vista dell’energia".

’Nei prossimi anni tensioni e volatilità dei prezzi’

"Nei prossimi anni sono da prevedere tensioni, volatilità dei prezzi del petrolio, del gas e dell’elettricità - sottolinea Passalia -. Con aumenti attribuibili a diversi fattori: l’aumento repentino della domanda nella fase post-pandemia, le difficoltà nelle catene d’approvvigionamento, i ritardi logistici, la corsa alla decarbonizzazione e le citate dinamiche geopolitiche". Uno scenario preoccupante in un contesto già non esattamente confortante. Con un grafico allegato all’interrogazione e che raccoglie i dati dell’Ufficio federale di statistica, Passalia fa notare come nel 2021, e soprattutto dopo il mese di luglio, i prezzi dell’elettricità in Europa e in Svizzera siano schizzati alle stelle".

Per la Svizzera dopo lo stop all’Accordo quadro problemi con l’Ue sull’approvvigionamento

Per far fronte a questa situazione e alle sue conseguenze su privati e aziende, scrive ancora il deputato del Ppd, "numerosi Paesi sono intervenuti a sostegno dei consumatori. Si pensi al ‘decreto bollette’ italiano che prevede misure d’intervento per attenuare l’aumento dei costi di energia e gas nel secondo trimestre del 2022". E in Svizzera? In Svizzera "le principali modalità per produrre energia sono il nucleare e l’idroelettrico accompagnati da una produzione rinnovabile crescente", ma nonostante ciò "abbiamo necessità di importare prodotti petroliferi, gas e anche elettricità (soprattutto in inverno)".

E proprio riguardo all’elettricità emergono preoccupazioni. Passalia, citando uno studio di Swissgrid, ricorda che "con la fine dei negoziati sull’accordo quadro con l’Unione europea nel maggio 2021, un accordo sul transito dell’energia elettrica è diventato una prospettiva lontana". E si riducono "in modo massiccio" le capacità di importazione ed esportazione della Svizzera. Il secondo campanello d’allarme a suonare è quello delle ripercussioni di questo mancato accordo, che a partire dal 2025 "potrebbero accentuarsi perché tutti i gestori delle reti di trasporto europei dovranno mantenere almeno il 70% delle capacità di rete transfrontaliere libere per il commercio di elettricità all’interno dell’Ue". ll Consiglio federale, annota Passalia, "ha deciso di creare una riserva di energia idroelettrica già per l’inverno 2022/2023 e di costruire centrali a gas di riserva". I costi di entrambe le riserve, però, "saranno a carico dei consumatori finali".

Sono tutti elementi, quelli inseriti nell’interrogazione, che portano il granconsigliere popolare democratico "a pensare che ci sarà un imminente periodo critico che condurrà a un aumento marcato del costo dell’energia elettrica, che si ripercuoterà sia sulle aziende, sia sulle economie domestiche". E quindi, sapere cosa ne pensa il Consiglio di Stato ticinese, è più che importante.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
energia elettrica marco passalia ppd
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved