19.01.2022 - 16:46
Aggiornamento: 18:00

Visita di cortesia del console d’Italia a Lugano

Gabriele Meucci, appena entrato in carica, ha incontrato per la prima volta le autorità cantonali

visita-di-cortesia-del-console-d-italia-a-lugano
Cancelleria di Stato
Da sinistra: Carla Brugnoli e Gabriele Meucci. Al centro Manuele Bertoli. A destra Raffaele De Rosa e Christian Vitta

Il Consiglio di Stato ha ricevuto oggi a Palazzo delle Orsoline Gabriele Meucci, neo console generale d’Italia a Lugano, accompagnato dalla viceconsole Carla Brugnoli. Gli onori di casa li ha fatti Manuele Bertoli, presidente del governo.

La visita di cortesia, la prima dopo l’entrata in carica del nuovo console, ha consentito un primo confronto fra Gabriele Meucci e il Consiglio di Stato ticinese. La riunione si è concentrata sullo stato attuale delle relazioni politiche ed economiche fra la Confederazione e l’Italia – anche in relazione alla gestione della pandemia da coronavirus – per poi passare a una discussione di alcuni temi d’attualità di particolare interesse per il Canton Ticino.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved