Seattle Kraken
5
FLO Panthers
3
fine
(0-1 : 3-2 : 2-0)
VAN Canucks
1
STL Blues
3
3. tempo
(1-1 : 0-2 : 0-0)
piu-deduzioni-per-i-figli-e-molto-meno-per-le-multe
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
1 ora

Verzasca, fiume e foce limacciosi: si aspetta la pioggia

Sono visibili le prime e inevitabili conseguenze ambientali dello svuotamento della diga lungo il greto del fiume, fino alla foce.
Ticino
1 ora

‘Specialisti utili alla ricerca e all’economia elvetiche’

Il Consiglio di Stato: sì all’ammissione agevolata sul mercato del lavoro degli stranieri di Stati terzi con master o dottorato conseguito in Svizzera
Mendrisiotto
1 ora

A Stabio i giovani aiutano a trovare casa al loro Spazio

Il Municipio ha convocato una Commissione. Da 19 anni il Centro condivide con i ragazzi attività ed esperienze
Ticino
9 ore

Trenord, il Covid continua a colpire il personale

I dati forniti da Regione Lombardia dopo le proteste dei pendolari
Locarnese
12 ore

Cevio, lieve calo demografico nel 2021

La diminuzione della popolazione nel capoluogo distrettuale è dovuta soprattutto alle partenze
Locarnese
12 ore

Locarno, quest’anno non si scaccia gennaio

La Pro Città Vecchia ha annullato l’edizione della tradizione che da tempo immemore coinvolge i bambini alla fine di questo mese
Luganese
12 ore

Montagnola, una nuova guida per il museo Hermann Hesse

La direttrice Regina Bucher lascerà l’incarico alla fine di quest’anno. La fondazione si attiva per ricercare una persona in grado di sostituirla
Luganese
12 ore

Lugano, scazzottata tra due ventenni in piazza Dante

Dopo la lite nelle prime ore di oggi, un giovane finisce all’Ospedale Civico per un possibile trauma cranico. La polizia avvia accertamenti
Locarnese
12 ore

Locarno, conferenza su Francesco Chiesa e identità culturale

A proporla è il Lyceum Club Locarno, giovedì 27 gennaio alla Biblioteca cantonale, con la partecipazione del professor Ariele Morinini
Locarnese
12 ore

Locarnese, il premio Giovanna Dalcol a Formation Partage

L’Ong si occupa di progetti di formazione e di educazione in diversi Paesi dell’Africa francofona
13.01.2022 - 21:030

Più deduzioni per i figli e molto meno per le multe

Tra le novità fiscali per il 2022 c’è anche l’obbigo di comunicare un conto corrente per i rimborsi di imposte pagate in eccesso

Con l’inizio del 2022 sono entrate in vigore alcune novità legislative fiscali. Lo rende noto il Dipartimento delle finanze e dell’economia. In particolare la non deducibilità – per indipendenti e persone giuridiche – delle multe, fiscali e non fiscali, delle pene pecuniarie e delle sanzioni pecuniarie amministrative a carattere penale pronunciate da autorità svizzere.Lo stesso principio vale per le sanzioni pronunciate da autorità estere, fatto salvo i casi in cui queste decisioni risultino contrarie all’ordine pubblico secondo il diritto svizzero. Rimane possibile dedurre i costi relativi alle sanzioni che incidono sull’utile ma che non hanno carattere penale (art. 26 cpv. 2 lett. f e 68 cpv. 1 lett. f LT).

Senza conto, non c’è rimborso

Per questioni organizzative e di economia procedurale, è stata introdotta una nuova norma nella LT (art. 241 cpv. 4bis), la quale prevede che il contribuente è tenuto, su richiesta dell’autorità fiscale, a fornire un conto bancario o postale al fine di permettere le restituzioni di imposta tramite bonifico. Se il contribuente non ottempera a questa richiesta, l’autorità fiscale è autorizzata ad accreditare tali somme sulla partita fiscale dello stesso. La prassi antecedente di restituzione tramite assegno è abolita.

Sempre nell’ottica di razionalizzare i processi di lavoro e garantire una maggiore efficienza nell’evasione delle pratiche da parte dell’Ufficio di tassazione delle persone giuridiche, è stato deciso di inserire una norma nella LT (art. 198 cpv. 2 bis ) che prevede l’obbligo per le persone giuridiche di compilare la propria dichiarazione fiscale in formato elettronico tramite l’applicativo informatico denominato eTaxPG. Al fisco deve essere inviato, in forma cartacea e debitamente firmato, unicamente il modulo relativo al codice a barre, congiuntamente agli allegati prescritti all’art. 199 cpv. 2 LT. L’autorità fiscale intende a ogni modo agevolare il più possibile questo passaggio anche per quei contribuenti che non dovessero essere ancora dotati dei necessari strumenti (computer e/o accesso a internet). Per questi motivi, l’entrata in vigore della misura obbligatoria avverrà con effetto sul periodo fiscale 2022, la cui dichiarazione dovrà essere compilata solo nel corso del 2023. Inoltre, per chi non fosse adeguatamente attrezzato, il fisco potrà mettere a disposizione, su appuntamento, delle postazioni di lavoro apposite per poter allestire elettronicamente la propria dichiarazione.

Innalzamento della deduzione in caso di cura dei figli prestata da terzi

In una sentenza del 14 settembre 2020, l’Alta Corte aveva ritenuto la deduzione regressiva a dipendenza del reddito imponibile per spese di cura dei figli con meno di 14 anni (art. 32a LT) come contraria al diritto federale superiore e al principio dell’uguaglianza giuridica. L’Autorità cantonale fiscale ha pertanto proceduto, successivamente alla predetta sentenza, a disattendere tale aliquota regressiva e ad applicare a tutte le fattispecie ancora pendenti, indipendentemente dal reddito imponibile del contribuente, l’aliquota massima prevista nella LT pari a CHF 10’000.--. Il Gran Consiglio ha nel frattempo deciso di innalzare la deduzione annua massima in caso di cura dei figli da terzi sino a CHF. 25’000.--, la quale sarà applicabile a partire dall’anno fiscale 2022.

Tutte le circolari della Divisione delle contribuzioni sono consultabili e stampabili sul sito internet: https://www4.ti.ch/dfe/dc/basi-legali/circolari/2022/

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved