il-covid-raffredda-gli-animi-il-caldo-scalda-la-fine-dell-anno
Ti-Press
Sole e caldo ad Ascona oggi
31.12.2021 - 18:12

Il Covid raffredda gli animi, il caldo scalda la fine dell’anno

Temperature ben poco invernali nell’ultimo giorno del 2021: a Cimetta registrati 15,5°C

Forse non riusciranno a mitigare il gelo che la pandemia porta in molti cuori, ma sicuramente scalderanno almeno un po’ al di fuori le temperature ben poco invernali che accompagnano questa fine d’anno.

Come riferisce MeteoSvizzera, oggi le temperature massime di San Bernardino +14.3° e Cimetta +15.5° sono salite sul podio fra le tre più calde mai registrate in dicembre.

E a latitare, oltre al freddo, è anche la neve su tutto l’arco alpino.Oggi al Pizzo Matro, 2171 m.s.m., si è registrato il secondo valore più alto dall’inizio delle misurazioni nel 1992 con una temperatura massima di 11°C. La somma delle misurazioni di neve fresca di Bosco Gurin e San Bernardino rientra fra le 10 minori mai misurate in dicembre.

Il sondaggio atmosferico della scorsa notte, effettuato da Payerne, ricalca temperature primaverili, lo zero gradi si fissa a circa 3500 metri di quota, mentre sopra l’inversione, a circa 1600 metri di quota, troviamo 13 gradi. Niente a che vedere con un normale giorno di dicembre, osservano i meteorologi.

“Una notte di San Silvestro che parte quindi col botto, una botta di caldo che segnerà probabilmente qualche record, a nord delle Alpi si segnalano già delle minime notturne più calde mai registrate”, per MeteoSvizzera. Il passaggio sull’anno nuovo sarà particolarmente caldo sopra l’inversione che avrà un top molto alto e porterà temperature miti per isotermia anche oltre i 2000 metri. Si prevedono circa 5-9 gradi di temperatura a quota 2000 metri. La pianura invece stagnerà nell’aria “fredda” ma che solo nelle zone più esposte scenderà sotto lo zero

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
caldo cimetta meteosvizzera
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved