viamia-l-orientamento-professionale-per-gli-over-40
Archivio Ti-Press
Il mondo del lavoro è in rapida evoluzione
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
1 ora

Bellinzona, ‘è giunta l’ora di aprire i negozi la domenica’

Il comandante della Polcom Ivano Beltraminelli è intervenuto all’assemblea dei commercianti innescando un interessante dibattito
Locarnese
4 ore

Tenero-Contra, ‘quel bosco non si tocca’

Il Municipio si oppone al progetto di dissodamento di un terreno sulla sponda destra della Verzasca, che dovrebbe diventare pascolo alberato
Locarnese
4 ore

Terre di Pedemonte, firme a suffragio della zona 30

Una petizione invita l’autorità ad accrescere e rivedere alcune misure di moderazione del traffico all’interno degli abitati
Ticino
13 ore

Parmalat Bis, Luca Sala ribadisce la sua estraneità

Al primo giorno di dibattimento al Tribunale penale federale di Bellinzona la Corte ha acquisito le sentenze civili del Liechtenstein favorevoli a Sala
Ticino
14 ore

Fiduciari, dal Gran Consiglio un chiaro sì alla legge

Ok all’adeguamento alle norme federali. Riconosciuta la necessità di mantenere la LFid. Bertoli (Autorità di vigilanza): tutela dei clienti prioritaria
Luganese
14 ore

Monteceneri, Casa Landfogti interamente nelle mani del Comune

Sono stati accolti dal Gran Consiglio l’estinzione della demanialità e la convenzione tra Cantone e Comune sul passaggio gratuito del terreno
Gallery
Mendrisiotto
14 ore

Il nucleo di Ligornetto chiude. E fuori tutti in colonna

Mendrisio difende la misura, Stabio la contesta e chiede un tavolo di discussione. Intanto, c’è chi pensa di riportare al voto la popolazione
Luganese
14 ore

Referendum Pse, lo sport si mobilita a favore

Scendono in campo le 140 associazioni per rivendicare la necessità di disporre di infrastrutture adeguate e moderne
Ticino
14 ore

Maltrattamenti, il veterinario cantonale sarà parte civile

Approvato in Gran Consiglio il rapporto della Commissione giustizia e diritti
Ticino
20.09.2021 - 17:170
Aggiornamento : 20:12

Viamia, l’orientamento professionale per gli over 40

È l’iniziativa di Confederazione e Cantoni per valorizzare il potenziale della manodopera residente e aumentarne l’impiegabilità a lungo termine

Nel maggio 2019 il Consiglio federale ha varato una serie di misure di promozione del potenziale di manodopera residente. Una di queste misure prevede che le persone con più di 40 anni possano beneficiare a titolo gratuito di una valutazione della situazione individuale, di un’analisi del potenziale e di un orientamento di carriera.

‘Viamia’, questo il nome del progetto, è un’iniziativa della Confederazione e dei Cantoni. Per il Ticino la prestazione è offerta dall’Ufficio dell’orientamento scolastico e professionale del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (Decs).

“Il mondo del lavoro muta rapidamente e chi vuole restare attivo professionalmente fino al pensionamento deve impegnarsi a pianificare la propria carriera e a rafforzare le proprie risorse”, si legge in una nota dell’Ufficio dell’orientamento professionale. “Il Consiglio federale e i partner sociali auspicano che dopo i 40 anni le persone analizzino periodicamente la loro situazione sotto il profilo lavorativo e personale, tenendo conto delle trasformazioni che avvengono sul mercato del lavoro. In questo modo è possibile mantenere la propria attrattività, prepararsi in vista di eventuali cambiamenti professionali e definire tempestivamente il proprio fabbisogno in termini di risorse, competenze o formazione pianificando le azioni necessarie per consolidare e incrementare la propria impiegabilità”, si precisa.

Per l’attuazione di questa misura la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione ha affidato alla Conferenza svizzera dei direttori dell’orientamento il compito di strutturare la nuova prestazione, in vigore con un programma pilota per quest’anno per poi estendersi nel 2022 a tutta la Svizzera.

Sono 11 i cantoni che partecipano alla fase pilota e che offrono ‘viamia’, tra cui il Ticino. Molte le persone che da gennaio ne hanno già usufruito.

‘Viamia’ si differenzia dalle altre offerte di orientamento per una serie di strumenti elaborati in modo specifico per accompagnare le persone adulte nel valutare la situazione professionale, le risorse di carriera e confrontarle con le tendenze nel mercato del lavoro. L’introduzione del progetto in modo omogeneo a livello svizzero permetterà un monitoraggio della prestazione su tutta la Confederazione.

Le persone over 40 che vorranno usufruire della prestazione dovranno essere pronte a mettere sotto analisi la loro situazione e partecipare attivamente alla consulenza.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.viama.ch o contattare l’Ufficio dell’orientamento scolastico e professionale, allo 091 814 63 51 o tramite mail decs-uosp@ti.ch.

Sono previste due serate informative: lunedì 27 settembre dalle 18 alle 19, in modalità online in collaborazione con la Città dei mestieri della Svizzera italiana, per iscrizioni www.cittadeimestieri.ti.ch/agenda, e mercoledì 13 ottobre dalle 18 alle 19 presso la sede regionale dell’Ufficio dell’orientamento, via Maggio 1, Lugano Cassarate. Presentazione in presenza. Per iscrizioni www.ti.ch/orientamento-viamia.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved