lo-sfitto-e-ormai-endemico-e-a-livelli-record
Ti-Press
È Chiasso il Comune con il più alto tasso (10,4%) di sfitto in Ticino
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
17 min

Campione d’Italia? ‘Non sarà più casinò-centrico’

Dopo tre anni e mezzo, oggi la casa da gioco ha riaperto. E adesso? ‘Bisogna continuare a rimboccarsi le maniche’: intervista al sindaco Roberto Canesi.
Ticino
26 min

Ecco perché il Tf non ha annullato la legge negozi

I giudici: cancellarla unicamente a causa delle (discutibili) modalità con cui è entrata in vigore sarebbe eccessivo e non appare quindi opportuno
Bellinzonese
31 min

La musica come ponte tra Bellinzona e una scuola in Israele

Premio Spitzer all’istituto musicale Hmi per il progetto con la scuola del villaggio Neve Shalom dove convivono pacificamente ebrei e palestinesi
Grigioni
2 ore

Grono conta 47 abitanti in più

L’aumento riguarda tutte le frazioni. Al 31 dicembre 2021 nel Comune grigionese vivevano 1’427 persone.
Luganese
2 ore

Cerimonia per la maggiore età a Vernate e Neggio

Presenti oltre i neo diciottenni anche le autorità dei due comuni malcantonesi
Locarnese
3 ore

Società bocciofila Brissago in assemblea

Soci convocati venerdì prossimo, dalle 20, al bocciodromo comunale
Bellinzonese
3 ore

Due nuovi defibrillatori automatici esterni a Biasca

Gli apparecchi sono stati posati in prossimità dell’entrata della Scuola dell’infanzia Nord e dell’entrata sud-ovest del Palazzo scolastico
Ticino
3 ore

A2-A13: il governo è soddisfatto per le scelte di Berna

Il Consiglio di Stato si rallegra per le decisione del Consiglio federale d’includere i progetti A2-A13 e PoLuMe nel Programma di sviluppo delle strade
Bellinzonese
4 ore

Chiesta l’introduzione dei City Angels anche a Bellinzona

In una mozione Manuel Donati e Tuto Rossi del gruppo Lega/Udc ritengono che possano essere di supporto alla polizia comunale e agli ‘educatori di strada’
Luganese
5 ore

Ceresio-Lugano, i cineamatori ‘distanti’ ma presenti

All’assemblea si è parlato anche del concorso Swiss-movie Regione 4 che si terrà a Bellinzona domenica 27 marzo
13.09.2021 - 17:360
Aggiornamento : 19:11

Lo sfitto è ormai endemico e a livelli record

Il Ticino è secondo a livello nazionale per oggetti vuoti, siano essi in vendita o in affitto

Le abitazioni vuote sono ancora in crescita in Ticino. Al 1° giugno 2021 si contavano 7’017 abitazioni vuote: 378 in più rispetto al 2020, pari a un aumento del 5,7%. Il tasso di abitazioni vuote sale al 2,83%: il valore più elevato dal 1993, ovvero da quando questa statistica è stata realizzata. Lo rende noto l’Ufficio cantonale di statistica (Ustat). Si tratta dell’ottavo incremento consecutivo dal 2013: in questo lasso di tempo il numero di abitazioni vuote è quasi quadruplicato (nel 2013 erano 1’819). Se in termini assoluti e percentuali i valori sono inferiori a quelli registrati l’anno scorso (+1’105; +20% fra 2019 e 2020), questo ennesimo aumento porta il tasso di abitazioni vuote al 2,83%, stabilendo un nuovo record a livello cantonale.

Delle 7’017 abitazioni vuote, l’84,7% è proposto in affitto (5’941 unità; +5,7%), mentre il restante 15,3% è in vendita (1’076; +5,7%). La maggior parte di esse è composta da trilocali o quadrilocali, con proporzioni rispettivamente del 35,1% (2’460; +10,5%) e del 24,7% (1’736; -0,8%). L’8,9% si trova in case unifamiliari (627; -10,8%) e il 15,5% in edifici recenti (1’087; -12,2%).

Chiasso e Lugano campioni di sfitto

A scala comunale i risultati sono estremamente variabili e i Comuni che oltrepassano la media cantonale sono 25. Considerando i soli Comuni con una popolazione superiore a 5mila abitanti, le proporzioni spaziano dallo 0,72% registrato nel comune di Capriasca (32; +18,5%) al 2,37% di Biasca (85; +4,9%), salendo al 3,27% di Locarno (379; -6,9%), al 3,69% di Bellinzona (960; +4%) e al 3,81% di Lugano (1’555; +22,0%), fino ad arrivare al 7,17% di Chiasso (392; +10,4%).

A livello nazionale le abitazioni vuote sono invece diminuite (erano 71’365, il 9,5% in meno rispetto al 1° giugno 2020), per la prima volta da 12 anni. Il Ticino è quindi l’unica grande regione svizzera a registrare un aumento delle abitazioni vuote.

A livello cantonale, 15 cantoni superano la media nazionale e Soletta registra ancora una volta il tasso più elevato (3,15%), seguito da Ticino (2,83%) e Appenzello Interno (2,59%).

Zugo (0,34%), Ginevra (0,51%), Zurigo (0,72%), Grigioni (0,87%) e Obvaldo (0,96%) mostrano invece i tassi più contenuti.

Le compravendite sono però da record

Nel secondo trimestre del 2021 si sono registrate oltre 1’700 transazioni immobiliari, per un totale di 1,4 miliardi di franchi. Questi valori fanno stato di incrementi del 75,4%, rispettivamente, del 53,9% per rapporto allo stesso periodo dell’anno precedente (post primo lockdown, ndr), e sono frutto dell’evoluzione estremamente positiva di tutte e tre le categorie di fondo.

Questo risultato è frutto dell’evoluzione, quantomeno straordinaria, che concerne tutti e tre i generi di fondo: nel secondo trimestre le Proprietà per piani (Ppp) hanno totalizzato 813 movimenti (+404 unità; +98,8%); i fondi edificati ne hanno totalizzati 711 (+260; +57,6%) e i fondi non edificati 200 (+77; +62,6%).

Con un incremento del 53,9% rispetto al 2020 (+487,2 milioni di franchi), tra aprile e giugno del 2021 il volume d’affari complessivo delle transazioni immobiliari ha raggiunto 1,4 miliardi di franchi: si tratta del valore trimestrale più alto mai registrato, fa notare l’Ustat. Anche in questo caso il risultato è frutto dell’andamento nettamente positivo di tutti e tre i generi di fondo: le Ppp hanno raggiunto 639,4 milioni di franchi (+295,8 milioni; +86,1%); i fondi edificati hanno totalizzato 702,0 milioni franchi (+159,7 milioni; +29,4%) e i fondi edificati 49,6 milioni di franchi (+31,7 milioni; +176,9%).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved