anche-la-casa-pesa-il-ppd-per-la-deduzione-dell-affitto
(Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
8 min

Due presentazioni librarie alle scuole di Riazzino

Domani dalle 17 incontro con gli autori Zeno Ramelli e Jan Gaggetta, grazie alla commissione culturale del Municipio di Lavertezzo
Bellinzonese
11 min

Ostilità digitale e odio reale: se ne parla a Bellinzona

Incontro pubblico il 24 maggio alla Biblioteca cantonale con quattro conferenzieri
Ticino
14 min

Pulcini malati importati illegalmente, azienda sotto sequestro

Nei piccoli volatili è stato riscontrato il virus della malattia di Newcastle. La persona che ha importato i pulcini illegalmente sarà sanzionata
Luganese
22 min

Avventure da non perdere nell’estate luganese

Lugano Marittima debutterà il 25 maggio. Dal 3 giugno lungolago riservato ai pedoni il venerdì, sabato e domenica
Mendrisiotto
1 ora

Mendrisio, disagio negli eco-punti ‘relativamente contenuto’

Nel 2021 il Dicastero ambiente ha effettuato dei controlli: gli abusi commessi da persone non residenti che hanno consegnato carta, vetro e lattine
Locarnese
1 ora

L’‘Agenzia matrimoniale’ dei Ticines in scena a Tenero

Domenica di divertimento a teatro con la commedia dialettale in un libero adattamento di Marco Allemann
Ticino
1 ora

Il ‘solito’ venerdì di colonna al San Gottardo

A Göschenen il ‘serpentone’ di vetture si è formato già in mattinata. Per raggiungere i 9 km alle 14. Disagi anche tra Bellinzona e Locarno
Locarnese
1 ora

Ascona, all’asta pubblica le biciclette non reclamate

Domani, sabato, l’incanto sul piazzale dell’autosilo. I mezzi potranno essere visionati dalle 8 alle 9.30
03.09.2021 - 12:14
Aggiornamento : 17:00

'Anche la casa pesa', il Ppd per la deduzione dell'affitto

L'iniziativa parlamentare propone di dedurre un terzo del canone d'affitto pagato annualmente con tetti massimi a seconda dei componenti del nucleo abitativo

I contribuenti che non vivono in casa propria ma in affitto dovrebbero poter dedurre fiscalmente una quota del canone di affitto annuale. A chiederlo è il Ppd con un'iniziativa parlamentare di modifica della legge tributaria cantonale, elaborata a firma di Fiorenzo Dadò, Giorgio Fonio e Maurizio Agustoni a nome del gruppo in Gran Consiglio e presentata oggi in conferenza stampa. 

La proposta del Ppd prende le mosse dal progetto di legge federale di modifica dell'imposizione della proprietà abitativa, che prevede che per le abitazioni occupate dai proprietari al loro domicilio il valore locativo venga soppresso tanto a livello federale quanto a livello cantonale, così come le deduzioni per i costi di conseguimento, ossia le spese di manutenzione, le spese di riattazione di immobili di nuova acquisizione, i premi d’assicurazione e le spese d’amministrazione da parte di terzi.

Analogamente, i proponenti chiedono che il nostro ordinamento cantonale sia reso "più sensibile" anche nei confronti dei contribuenti che non vivono in immobili di loro proprietà ma in affitto, come avviene ad esempio nel Canton Zugo. In dettaglio, la nuova norma prevede di dedurre in percentuale forfettaria il canone di affitto annuale con un tetto massimo differenziato a seconda della situazione personale del contribuente, quindi se con o senza figli o persone bisognose a carico: ciò partendo dal presupposto che in quest'ultimo caso si ha necessità di abitazioni con un maggior numero di locali e si affronta dunque una spesa maggiore rispetto ai single o a chi vive solo con il coniuge o il concubino. 

In dettaglio, il tetto massimo degli importi deducibili, fissato in base alla situazione del mercato immobiliare attuale, sarebbe di 8'000 franchi per le persone con figli o persone bisognose a carico, e 6'000 franchi per tutti gli altri contribuenti: cifre che corrispondono a un terzo degli affitti medi annuali calcolati sul canone medio pagato in Ticino per un 4,5 locali (abitazione adattata ipoteticamente a un nucleo familiare con figli e/o persone bisognose a carico), che ammonta a circa 2'000 franchi mensili, e per un 3,5 locali che in media costa circa 1'500 franchi mensili. L’applicabilità di tale deduzione dovrà essere coordinata con eventuali aiuti sociali di cui il contribuente o un membro della sua famiglia dovesse beneficiare al fine di evitare cumuli.

Il carattere sociale, e non generale, della deduzione proposta è sottolineato, inoltre, dalla fissazione di un tetto massimo in termini di reddito netto ai fini dell’aliquota del contribuente sorpassato il quale il contribuente non ha diritto alla deduzione per canone d’affitto: tale limite ammonta a 100'000 franchi per contribuenti con figli oppure persone bisognose a carico, e 75'000 franchi per gli altri contribuenti

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
affitto deduzione iniziativa parlamentare ppd
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved