quello-dell-insegnante-e-un-ruolo-da-valorizzare
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
11 min

Provvida Madre fa 50 e si regala Casa Ursula

La fondazione è attiva da anni nell’assistenza a persone con disabilità. ‘Servizi cambiati, ma non la passione’. Pubblicato un libro di testimonianze.
Bellinzonese
17 min

Anziani, anche De Rosa a Bodio per l’assemblea di GenerazionePiù

I delegati si riuniranno il 24 maggio. All’ordine del giorno pure la presentazione del consigliere di Stato su pianificazione integrata e cure a domicilio
Bellinzonese
39 min

A Bellinzona niente prepensionamento né aiuto per premi malattia

Il Consiglio comunale boccia anche la mozione per la posa di un albero/figlio. Ma vota quella per migliorare gli ecocentri
Mendrisiotto
44 min

Sfornata la nuova guida turistica Mendrisiotto e Basso Ceresio

Stampata in 30mila copie e tradotta in quattro lingue, presenta fra i dossier il sentiero della Muggiasca e l’itinerario per hand bike al Serpiano
Ticino
52 min

Presidente del Consiglio sinodale riformato è Stefano D’Archino

Nell’esecutivo della Chiesa evangelica succede a Tobias Ulbrich. Approvata una mozione critica nei confronti del Patriarca Kirill
Grigioni
1 ora

Mesi decisivi per la nuova scuola di San Vittore

In pubblicazione fino al 23 maggio la domanda per la licenza edilizia. I cittadini dovranno esprimersi in votazione popolare sul credito di 6,8 milioni
Locarnese
1 ora

Locarno, concerto conclusivo della Società popolare di musica

L’evento si svolgerà al Fevi, venerdì 20 maggio, dalle 18. È consigliato prenotare il posto a sedere
Ticino
1 ora

L’Atg: ‘Preoccupati per il futuro della nostra professione’

L’Associazione ticinese dei giornalisti in assemblea è preoccupata per ‘una parte della politica che mostra costante insofferenza nei nostri confronti’
30.08.2021 - 18:18
Aggiornamento : 19:35

‘Quello dell’insegnante è un ruolo da valorizzare’

Una mozione di Giovanni Berardi (Ppd) chiede di dare risalto alla giornata internazionale indetta dall’Unesco per i docenti

La data del 5 ottobre è stata fissata dall’Unesco nel 1993 quale ‘Giornata mondiale degli insegnanti’ per segnalare a governi e opinione pubblica la necessità di valorizzare il ruolo dell’insegnante nel percorso di formazione, educazione e guida delle nuove generazioni. “Questo fatto in Ticino – stando a Giovanni Berardi, granconsigliere del Ppd –non è conosciuto, neanche dai docenti, e i mass media e la politica se ne hanno parlato, lo hanno fatto molto raramente”.

Per questa ragione, il deputato popolare democratico a nome del sul gruppo ha presentato una mozione per chiedere al Consiglio di Stato, di dare ufficialità, alla ‘Giornata dell’insegnante’ “prevedendo momenti di sensibilizzazione nelle scuole, sui media, presso i genitori e l’opinione pubblica in modo che, almeno per un giorno, ci si possa soffermare a riflettere sulla complessità e sull’importanza del lavoro del docente per l’intera società”.

“Tutti noi abbiamo nei ricordi, ma sicuramente anche in una memoria più affettiva, qualcuno dei nostri insegnanti. Una parola, uno sguardo, un gesto spesso son bastati per darci coraggio e un po’ di autostima. La Signora Maestra o il Signor Maestro erano l’istituzione alla quale i nostri genitori davano carta bianca; ora, questa figura è scivolata nella discrezione dell’invisibilità”, fa notare Berardi nella mozione. “La professione dell’insegnante è forse quella che più di tutte, negli ultimi decenni, si è dovuta conformare e adeguare”.

“Lontano dai riflettori, gli insegnanti operano giornalmente con impegno per dare a ogni allievo, i nostri figli, la possibilità di un futuro dignitoso. Anche durante la pandemia, gli insegnanti hanno avuto un ruolo importantissimo, perché con grande professionalità hanno permesso una normalità a tutta una fascia di popolazione in età delicata come i giovani”, si legge ancora nell’atto parlamentare.

“Differenziare e includere è un esercizio per nulla facile. L’insegnante certo insegna, o meglio - come dice Pennac - è chiamato ‘a fare in modo che a ogni lezione scocchi l’ora del risveglio”, ma l’insegnante soprattutto educa, accompagna, integra. Quanti compiti si ritrova a svolgere nella sua ora di lezione l’insegnante? Cosa sappiamo davvero di questa importante professione pilastro della nostra società? Davvero come afferma la scrittrice Gail Godwin “un buon insegnamento è un quarto preparazione e tre quarti teatro?” Fare l’insegnante è più un mestiere che una professione? O è un’arte il cui culmine, come dice Albert Einstein, “è risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza?”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
insegnanti mozione ppd
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved