Lazio
0
Atalanta
0
2. tempo
(0-0)
Friborgo
3
Lakers
2
fine
(0-1 : 2-0 : 0-1 : 1-0)
Ginevra
3
Bienne
2
fine
(1-0 : 0-2 : 1-0 : 1-0)
Zugo
8
Langnau
2
3. tempo
(3-0 : 1-2 : 4-0)
Ambrì
3
Davos
2
3. tempo
(2-1 : 0-1 : 1-0)
Lugano
2
Berna
2
3. tempo
(0-1 : 1-1 : 1-0)
La Chaux de Fonds
4
Zugo Academy
1
fine
(2-0 : 0-0 : 2-1)
Kloten
7
Sierre
0
3. tempo
(1-0 : 4-0 : 2-0)
BUF Sabres
6
PHI Flyers
3
fine
(4-2 : 1-0 : 1-1)
BOS Bruins
3
WIN Jets
2
2. tempo
(2-2 : 1-0)
ecco-le-regole-per-la-caccia-del-2021
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
12 ore

In Ticino ospedalizzazioni stabili e un nuovo decesso

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 1348 nuovi contagi da coronavirus
Ticino
16 ore

‘L’ordinanza sui casi di rigore Covid è da cambiare’

Per Fabio Regazzi la proposta del Consiglio federale è troppo burocratica e rischia di non indennizzare tutte le Pmi toccate dalla regola del 2G
Mendrisiotto
16 ore

Un Contratto normale di lavoro a difesa degli spedizionieri

Lo Stato chiude la vertenza e regolamenta il settore. Da anni si combatteva contro il dumping salariale. Sindacati e Atis ‘soddisfatti’
Mendrisiotto
1 gior

L’Autolinea Mendrisiense rinnova il Contratto collettivo

Consolidato l‘accordo con i sindacati Ocst e Sev. ’Si tratta per tutti di un passo importante’
Luganese
1 gior

Riprende la consegna dei nuovi treni Flp

Entro metà marzo spariranno i vecchi convogli arancioni
Luganese
1 gior

Lugano spaccata sul salario minimo comunale

Da una parte Lega, Plr e Udc, dall’altra parte Ps, Ppd, Verdi e gruppo misto Ticino&Lavoro con Più donne: due rapporti in Consiglio comunale
Luganese
1 gior

A processo per malversazioni Davide Enderlin jr

L’ex consigliere comunale di Lugano respinge le accuse e sostiene di aver rimborsato i creditori
Bellinzonese
1 gior

Lavori sulla strada del Monte Ceneri a Cadenazzo

Cantiere in vista, dal 31 gennaio a metà marzo, per il risanamento della pavimentazione
Bellinzonese
1 gior

Chiuso per fallimento il Motel Castione a luci rosse

A causa dell’Iva non pagata il titolare della società ha depositato i bilanci e l’Ufficio esecuzioni ha posto oggi i sigilli
Bellinzonese
1 gior

Commesse cantiere Officine: ‘Il CdS favorisca le aziende locali’

Il Plr chiede al governo di influenzare le scelte delle Ffs in merito alle procedure di appalto. ‘Si faccia di tutto per sostenere l’economia ticinese’
Luganese
1 gior

Cardiocentro ‘in progress’, un anno positivo

Il bilancio dell’integrazione con le cardiologie e la prossima sopraelevazione dello stabile
Bellinzonese
1 gior

Il 2021 porta trenta abitanti in più a Cadenazzo

3’091 le unità registrate a fine anno, alla luce di 327 arrivi, 320 partenze, 43 nascite e 20 decessi
Grigioni
1 gior

Torna Grappoli di Note, la giornata della musica del Moesano

In programma a Lostallo per sabato 30 aprile, l’evento vedrà la presenza di cori, corali, gruppi musicali e bande di Mesolcina e Calanca
Ticino
1 gior

I controlli radar della settimana

Annunciati dalla Polizia: osservato speciale il distretto del Luganese
Bellinzonese
1 gior

Giubiasco, rinviata l’assemblea dell’Associazione di quartiere

Il Comitato preferisce attendere tempi migliori al fine di poter consentire una folta partecipazione di cittadini
06.07.2021 - 13:300
Aggiornamento : 16:05

Ecco le regole per la caccia del 2021

Il Consiglio di Stato ha stabilito il regime venatorio valido per la stagione 2021. Caccia alta in settembre dal 4 al 18 e dal 24 al 28

a cura de laRegione

Il Consiglio di Stato ha stabilito il regime venatorio valido per la stagione 2021. Le modifiche saranno pubblicate sul Foglio ufficiale e distribuite a tutti i cacciatori al momento del rilascio della patente.

La caccia alta avrà luogo dal 4 al 18 settembre e dal 24 al 28 settembre 2021.

Camoscio

Confermate le modalità di prelievo basate su un contingentamento delle catture, allo scopo di tutelare e incrementare a medio termine le popolazioni di questo ungulato. Sono stati fissati due distinti Piani di abbattimento:

Gambarogno-Tamaro-Lema: maschi >2,5A 9 esemplari / femmine >2,5A 9 esemplari / anzelli (M e F) 2 esemplari;
per il resto del territorio ticinese: maschi >2,5A 340 esemplari / femmine >2,5A 340 esemplari / anzelli (M e F) 95 esemplari.


Modalità di prelievo: 3 capi per cacciatore (dei quali non più di 2 adulti), dei quali al massimo:

1 maschio di camoscio di almeno 2,5 anni, sino al raggiungimento della quota stabilita dal Piano di abbattimento, il 7 ed eventualmente il 13 e il 16 settembre;
oppure 1 maschio di camoscio di almeno 2,5 anni dal 4 al 16 settembre per colui che ha abbattuto una femmina di camoscio non allattante di almeno 2,5 anni;
oppure 1 maschio di camoscio di almeno 2,5 anni dal 4 al 16 settembre per colui che ha abbattuto un camoscio di 1,5 anni (anzello) maschio o femmina dal peso (eviscerato) minore o uguale a 10 kg (capo sanitario);
2 femmine di camoscio non allattanti di almeno 2,5 anni, sino al raggiungimento della quota stabilita dal Piano di abbattimento, dal 4 al 16 settembre;
1 camoscio di 1,5 anni (anzello) maschio o femmina, sino al raggiungimento della quota stabilita dal Piano di abbattimento, dal 4 al 16 settembre.
Colui che cattura un maschio di camoscio di almeno 2,5 anni quale primo capo di camoscio non ha più diritto al terzo capo di camoscio.

Colui che cattura un camoscio maschio di 1,5 anni (anzello) con corna superiori ai 15 cm (fa stato il corno più corto) non ha più diritto al camoscio maschio di almeno 2,5 anni d’età e viceversa.

Capriolo

Anche quest’anno le catture dei caprioli saranno a contingente (maschi >1,5A 200 esemplari / femmine >1,5A 200 esemplari).

Modalità di prelievo:

2 capi per cacciatore, dei quali al massimo:

1 maschio di capriolo di almeno 2,5 anni, sino al raggiungimento della quota stabilita dal Piano di abbattimento, il 7 ed eventualmente il 13 e il 16 settembre;
oppure 1 maschio di capriolo di almeno 1,5 anni dal 4 al 16 settembre per colui che ha abbattuto una femmina di capriolo non allattante di almeno 1,5 anni;
1 femmina di capriolo non allattante di almeno 1,5 anni sino al raggiungimento della quota stabilita dal Piano di Abbattimento dal 4 al 16 settembre.

Cervo

Confermate le modalità di prelievo basate su un contingentamento delle catture di cervi con palchi senza diramazioni (1,5 anni d’età, fusoni): 240 esemplari.

Modalità di prelievo:

1 maschio con almeno 2 punte su uno dei palchi dal 4 al 18 settembre, ad eccezione del maschio con corona su ambedue le stanghe (ossia con tre o più punte sopra il mediano di ambedue le aste) che è cacciabile solo sino al 15 settembre;
e 3 femmine non allattanti dal 4 al 18 settembre, inoltre dal 24 al 28 settembre;
e 2 femmine allattanti dal 24 al 28 settembre, a condizione che prima sia stato abbattuto il loro cerbiatto nel corso della stessa azione di caccia;
e 2 cerbiatti (cervi dell’anno) dal 24 al 28 settembre;
e 1 maschio con palchi senza diramazioni (fusone, 1,5 anni) dal 4 al 18 settembre, inoltre dal 24 al 28 settembre, sino al raggiungimento della quota stabilita dal Piano di abbattimento.
Colui che cattura una femmina non allattante ha diritto a un secondo maschio con almeno 2 punte su uno dei palchi dal 4 settembre al 18 settembre, ad eccezione del maschio con corona su ambedue le stanghe che è cacciabile solo sino al 15 settembre.

Cinghiale

Numero di capi illimitato dal 4 al 18 settembre, inoltre dal 24 al 28 settembre.

Marmotta

2 capi per cacciatore dal 7 al 9 settembre.

Chi ha intenzione di cacciare il camoscio, il capriolo o il cervo fusone  è obbligato a informarsi, a partire dall’8 settembre 2021 (valido dunque per il giorno di caccia 9 settembre), il giorno che precede ogni giornata di caccia a partire dalle ore 16h00 per telefono (numero UCP +41(0)79 407 49 29) o sul sito www.ti.ch/caccia in merito alle modalità di caccia valevoli.

Da notare inoltre la conferma, durante la caccia alta, di una fascia oraria al di sotto dei 400 m di quota durante la quale sarà vietato cacciare, in modo da garantire una migliore fruizione degli spazi pubblici naturali da parte della popolazione nelle aree maggiormente urbanizzate.

Più precisamente l’esercizio della caccia alta al di sotto dei 400 metri di quota sarà permessa durante i seguenti orari:

dal 4 al 18 settembre dalle ore 06.00 alle ore 10.00 e dalle ore 16.30 alle ore 20.30;
dal 24 al 28 settembre dalle ore 06.30 alle ore 10.00 e dalle ore 16.30 alle ore 20.00.
Va altresì evidenziato che tra le violazioni che comportano il ritiro immediato della patente venatoria è stata introdotta la mancanza di rispetto delle regole di sicurezza inerenti il maneggio e l’uso delle armi da fuoco.

In merito alla caccia bassa e alla caccia acquatica, le normative rispecchiano quelle in vigore lo scorso anno.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved