il-presidente-dell-ordine-dei-medici-giovani-vaccinatevi
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
4 ore

Che cosa ci dice il lavoro? Risponde Marazzi

La lectio magistralis dell’economista Supsi è un’occasione per fare il punto con lui su senso e cambiamenti della realtà locale e globale
Mendrisiotto
4 ore

‘Mettiamo un tetto alle auto sulle strade trafficate’

L’Ata dice ‘no’ a PoLuMe e corsia per i Tir e rilancia proponendo di trasferire i pendolari sul trasporto pubblico. Come si è fatto con i camion
Luganese
11 ore

Archibugieri ticinesi agli onori in Italia

Importanti risultati anche per i ticinesi Denys Gianora di Pregassona e Giordano Rossi di Brusino Arsizio
Mendrisiotto
11 ore

Il Camping Monte Generoso di Melano amico dei cani

Riconosciuto come ‘the best campsite for your dog’ di tutta la Svizzera da parte dell’Acsi, il maggior specialista europeo dei campeggi
Bellinzonese
11 ore

Depurazione a Giubiasco, nel Ticino acqua sei volte più pulita

È il risultato del nuovo sistema di filtrazione attivo da otto mesi presso l’impianto dell’Azienda multiservizi Bellinzona
Mendrisiotto
13 ore

Presenza insolita fuori scuola ad Arzo: ‘Situazione monitorata’

Istituto e Polizia sono al corrente e restano vigili. Aperto dialogo con gli alunni. L’invito è a non creare allarmismo
Ticino
13 ore

Torna la Giornata mondiale senza tabacco, #maforselosaigià

Lo slogan della campagna vuol stuzzicare l’attenzione del pubblico e farlo riflettere sui molteplici danni che l’industria del tabacco arreca all’ambiente
Mendrisiotto
14 ore

Balerna festeggia il suo concittadino Mattia (Crus) Croci-Torti

Incontro con la popolazione giovedì 2 giugno alle 18.30 per celebrare il successo di Coppa dell’allenatore del Lugano
02.07.2021 - 19:57

Il presidente dell'Ordine dei medici: giovani, vaccinatevi

L'appello di Franco Denti all'indomani dell'azione rivolta agli sportivi d'élite. Virus e varianti: 'Il vaccino ci protegge e ci proteggerà'

«Ragazzi e ragazze, vaccinatevi». È l’appello che il presidente dell’Ordine dei medici del Canton Ticino (Omct) Franco Denti rinnova all’indomani del pomeriggio di vaccinazioni anti-Covid riservato agli sportivi di élite delle squadre dell’Fc Lugano, dell’Hockey Club Lugano e dell’Hockey Club Ambrì Piotta. Giocatori e dirigenti di queste squadre si sono dati così appuntamento presso l’Otaf di Sorengo per vaccinarsi. È stata un’iniziativa dello stesso dottor Denti, in collaborazione con l’Ufficio del farmacista cantonale e con la Federazione cantonale ticinese servizi autoambulanze.

«L’obiettivo della giornata di giovedì era di incentivare, con l'esempio degli sportivi di élite, quei giovani che ancora non lo hanno fatto, o che ancora nutrono delle perplessità, a vaccinarsi: questo per la loro salute e per la salute degli altri - spiega Denti, interpellato dalla ‘Regione’ -. Insomma, vaccinarsi è un gesto di responsabilità verso se stessi e verso la collettività».

Il presidente dell'Omct si dice soddisfatto di come sta procedendo la campagna di vaccinazione in Ticino. «Ci sono però ancora dei giovani restii a vaccinarsi purtroppo, per una serie di motivi che non hanno alcun riscontro scientifico - rileva Denti -. È allora importante che capiscano il forte significato del loro gesto: più sono le persone vaccinate, più riusciamo a contenere la diffusione del virus e prima torniamo a una vita normale. L’azione di giovedì pomeriggio mirava anche a questo, a sensibilizzare sull’utilità di essere vaccinati».

Nelle ultime 24 ore in Ticino sono undici le persone risultate positive. Si tratta di un leggero aumento rispetto a ieri, quando i casi positivi registrati erano stati 8. Se da un lato non si registrano decessi (che restano così fermi a 995), dall’altro in ospedale vi è nuovamente una persona. Tuttavia, il reparto di cure intense resta per il momento vuoto. «Il virus continua a circolare attraverso le sue varianti e in Svizzera, nel giro delle ultime due settimane, i casi di variante indiana sono esplosi, salendo da meno del 5% al 30% dei casi positivi. In Ticino, la variante Delta si è installata e ora rappresenta un caso su cinque. I paesi attualmente più colpiti sono Inghilterra, Israele, Thailandia, Sudafrica, Australia e Russia. Vedremo cosa succederà in autunno, credo che sarà un periodo critico, ma non come in occasione della seconda ondata pandemica. Tutto però dipenderà dal grado di vaccinazione raggiunto nella popolazione ticinese. La vaccinazione, completa, dunque con l'avvenuta somministrazione della seconda dose, ci protegge e ci proteggerà».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
appello giovani ticino vaccinarsi varianti
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved