BENCIC B. (SUI)
0
MLADENOVIC K. (FRA)
0
1 set
(4-4)
divisione-costruzioni-fabiano-martini-nuovo-capoarea-operativa
(Ti-Press)
01.07.2021 - 12:120
Aggiornamento : 07.07.2021 - 17:00

Divisione Costruzioni, Fabiano Martini nuovo capoarea operativa

Diplomato come ingegneria civile al Politecnico di Zurigo, sostituirà Patrick Rivaroli che andrà in pensione dopo 33 anni di attività presso lo Stato

a cura de laRegione

Il Consiglio di Stato ha nominato l’ing. Fabiano Martini quale nuovo Capo dell’ Area operativa presso la Divisione delle costruzioni. L’ing. Martini sostituirà nella carica l’ing. Patrik Rivaroli che, dopo ben 33 anni di attività presso lo Stato, a partire dal prossimo 1. agosto, entrerà a beneficio del meritato pensionamento.

Nato nel 1981, convivente e padre di due figli, Fabiano Martini è domiciliato a Bellinzona. Diplomatosi nel 2005 quale ingegnere civile alla Scuola politecnica federale di Zurigo, dopo 11 anni di attività presso studi d’ingegneria sia d’Oltralpe che in Ticino,- durante i quali è attivo già dal 2010 nei cantieri Alptransit come Direttore dei lavori e in seguito in qualità di sostituto Capo direttore dei lavori per le opere a cielo aperto del nodo di Camorino -, nel 2016 entra a far parte dell’Amministrazione cantonale, Divisione delle costru-zioni, inizialmente nella funzione di Capoprogetto nell’Ufficio della progettazione del Sottoceneri e dal 2018 nel ruolo di Capoufficio (Funzionario dirigente).

Scegliendo una figura come quella dell’ing. Martini, dotata di solida esperienza tecnica legata a grandi progetti, che dirigenziale in seno all’amministrazione cantonale, il Consiglio di Stato, nell’ottica anche della riorganizzazione della Divisione delle costruzioni in vigore dal 1. luglio 2021 all’uscita per pensionamento del suo Direttore, ing. Giovanni Pettinari, confida aver individuato il profilo più idoneo e motivato per dare la necessaria continuità alle opere infrastrutturali in corso di realizzazione nei prossimi anni in tutto in Cantone, sotto la guida del nuovo Direttore di Divisione, ing. Diego Rodoni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved