pari-opportunita-nei-media-edizione-2021-del-premio-ermiza
Depositphotos
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
1 ora

Tegna, ladri s’intrufolano nelle case

Sottratto denaro ma nessun oggetto di valore. Alcuni tentativi sarebbero andati a vuoto. La polizia conferma l’accaduto
Ticino
1 ora

Imposte di circolazione, il Plr svela le carte e il suo rapporto

Speziali: ‘Abbassiamole, ma come dice il governo nella sua risposta a 96 milioni e con una formula diversa’. E su riforma fiscale e settimana a 32 ore...
Luganese
1 ora

Ex Macello, un anno fa la notte più lunga di Lugano

Cade domani l’anniversario della demolizione del centro sociale. Tra ruspe, glitter e scontri, l’ironico ricordo dell’evento che ha segnato la città
Luganese
8 ore

Collina d’Oro, ‘l’acqua vogliamo gestirla noi’: è referendum

Lanciata la raccolta delle firme contro il messaggio municipale sulla cessione alle Aziende industriali di Lugano della gestione globale dell’acquedotto
Mendrisiotto
8 ore

PoLuMe, dalla Sinistra di Stabio una risoluzione contraria

Il Gruppo ha consegnato in cancelleria una dichiarazione da far passare al prossimo Consiglio comunale, per ribadire il proprio no al progetto
Mendrisiotto
9 ore

Campi piccoli e spogliatoi vecchi, ‘mancano le strutture’

Nel Mendrisiotto diverse squadre di calcio costrette a cambiare paese per giocare le partite. ‘Una riflessione da fare a livello regionale’.
Luganese
9 ore

Adria Costruzioni, comunque vada sarà un maxi processo

Almeno 7 gli imputati in attesa del rinvio a giudizio alle Assise criminali di Lugano per il crac milionario dell’impresa edile scoperto nel 2015
Mendrisiotto
9 ore

Aggregazione Basso Mendrisiotto, una serata per parlarne

La sezione momò del Ps organizza un evento che avrà luogo a Balerna il 1° giugno, con ospiti i vicesindaci di Chiasso e Vacallo
15.06.2021 - 14:40
Aggiornamento : 18:03

Pari opportunità nei media: edizione 2021 del ‘Premio Ermiza’

Le redazioni hanno tempo fino al 16 luglio per inviare i prodotti radio, televisivi e web

Superare pregiudizi e stereotipi anacronistici riguardo alle pari opportunità e ai ruoli di uomini e donne nella società. È l’obiettivo del ‘Premio Ermiza’, che torna nel 2021, con la sua sesta edizione, per premiare i migliori lavori d'informazione e approfondimento realizzati sui media radio, televisivi e web della Svizzera italiana e trasmessi tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2020. Il premio è promosso dalla Commissione consultiva per le pari opportunità, in collaborazione con il Servizio Gender e Diversity della Supsi, il Servizio pari opportunità dell’Usi e il Consiglio del pubblico Corsi.  

Il premio, spiega la Cancelleria dello Stato, porta il nome di Ermiza, la donna che nel 1038 – firmando un documento pubblico con una croce – fu protagonista del primo atto giuridico della storia femminile ticinese. L’iniziativa intende infatti promuovere una maggiore attenzione per il tema delle pari opportunità nelle redazioni radiofoniche, televisive e nei contributi web; l’auspicio è che i lavori selezionati diffondano nuove visioni e approcci innovativi alla rappresentazione di uomini e donne nella società contemporanea.

Ad aggiudicarsi il premio dell’ultima edizione sono stati ex aequo i servizi ‘Il soffitto di vetro’ di Francesca Luvini, andato in onda il 9 maggio 2017 nell’ambito della trasmissione ‘Falò’ (Rsi La1) e ‘Cinque storie dal mondo Lgbt’ di Natascia Bandecchi, andato in onda dal 28 maggio 2018 al 1 giugno 2018 nel corso del programma radiofonico ‘Baobab’ (Rsi Rete Tre).

La Cancelleria invita le redazioni a inviare i prodotti radio, televisivi e web entro il 16 luglio 2021. I dettagli e i criteri per la partecipazione sono definiti all’interno del bando di concorso consultabile nella pagina web della Commissione consultiva per le pari opportunità. L’ammontare del premio corrisponde a duemila franchi, che per questa edizione saranno messi a disposizione da Round Table 36 Locarno, da Round Table 40 Lugano e da un’altra istituzione sponsor che contribuisce in forma anonima.

La giuria, composta da persone attive nel ramo dell’informazione e comunicazione e con competenze relative alle tematiche di genere, visionerà i materiali selezionando poi i vincitori nell’autunno 2021. Essa è costituita dai seguenti rappresentanti: Maurizio Binaghi (rappresentante della Commissione consultiva per le pari opportunità fra i sessi), Ilenia D’Alessandro (collaboratrice del Servizio Gender e Diversity Supsi), Denise Fernandes, (regista e sceneggiatrice cinematografica), Raffaele Pedrazzini (studente universitario e rappresentante del Consiglio del pubblico Corsi), Sara Rossi Guidicelli (Direttrice della rivista 3valli, giornalista e scrittrice) e Sascha Mauro (rappresentante di Round Table 36 Locarno e Round Table 40 Lugano).  

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
media pari opportunità premio premio ermiza
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved