certificato-covid-al-via-l-emissione-per-i-vaccinati
Keystone
Ticino
15.06.2021 - 11:010
Aggiornamento : 16:23

Certificato Covid, al via l’emissione per i vaccinati

Alle persone che ricevono la seconda dose di vaccino, o la prima per chi ha già contratto la malattia, verrà consegnato il documento cartaceo con codice Qr

A partire da oggi, martedì 15 giugno, nei centri cantonali di vaccinazione vengono emessi i primi certificati Covid scansionabili, lo annuncia il Dipartimento sanità e socialità (Dss). Alle persone che ricevono la seconda dose di vaccino, così come chi riceve un’unica dose perché attesta di aver già contratto la malattia (tramite test Pcr, test antigenico rapido o test sierologico), d’ora in avanti sarà consegnato il documento cartaceo con il codice Qr che può essere scansionato tramite l’app ‘Covid Certificate’ e così conservato anche in forma digitale. 

Sempre oggi è previsto un primo invio tramite Sms a mille persone che sono già state completamente vaccinate nei centri cantonali. Domani, mercoledì 16 giugno, sarà inviato l’Sms a tutte le persone interessate.

Chi nei centri cantonali ha eseguito un’unica dose poiché ha dimostrato di aver già contratto la malattia non riceverà questo Sms. Dovrà attendere la fine del mese quando sarà messo a disposizione un modulo di richiesta ad hoc per procedere con una richiesta individualizzata.

Il Dss ricorda inoltre che le persone già completamente vaccinate tramite studi medici, centri di prossimità comunali, strutture ospedaliere e sociosanitarie (eccetto le case per anziani), e nei centri di Rivera, Tesserete e Ascona quest’inverno, riceveranno per posta una lettera con indicata la procedura da seguire per fare richiesta del certificato. La lettera sarà recapitata entro l’inizio di settimana prossima direttamente a domicilio.

Anche per queste casistiche, qualora vi fossero problemi nella procedura di richiesta automatizzata del certificato, entro fine mese sarà disponibile un formulario elettronico per procedere con una richiesta individualizzata. Tutte le informazioni aggiornate si trovano sul sito www.ti.ch/certificato.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved