smog-estivo-ognuno-puo-contribuire-a-combatterlo
Dt
14.06.2021 - 19:40
Aggiornamento : 16.06.2021 - 19:09

Smog estivo: ‘Ognuno può contribuire a combatterlo’

Il Dt consiglia di evitare gli sforzi fisici intensi all'aperto durante le ore soleggiate, calde e poco ventilate

La stagione estiva è ormai alle porte e con essa si ripresenta il problema dello smog estivo, essenzialmente legata a elevate concentrazioni di ozono nell’aria. Il Dipartimento del territorio (Dt) in collaborazione con il Gruppo operativo salute e ambiente rende attenti che, in particolare durante le giornate soleggiate, calde e poco ventilate, le concentrazioni medie orarie di ozono nell’aria superano frequentemente la soglia, stabilita dall’Ordinanza contro l’inquinamento atmosferico (OIAt), di 120 microgrammi per metro cubo. 

“Alte concentrazioni di ozono nell’aria provocano irritazioni delle mucose che si possono manifestare con sintomi quali: bruciore agli occhi, fastidio alla gola, sensazione di oppressione toracica, dolori durante il respiro profondo, riduzione della performance fisica”, rende attenti il Dt che consiglia di ridurre gli sforzi fisici intensi all’aperto, limitandoli al mattino: “momento della giornata in cui si registrano le concentrazioni di ozono meno elevate”.  

Ognuno di noi può migliorare la situazione dell'inquinamento atmosferico, ricorda il Dt. Questo spostandosi a piedi, in bicicletta o con i trasporti pubblici e rinunciando, se possibile, all’uso dell’automobile o condividendola. Inoltre viene consigliato di rinunciare ai motocicli con motore a due tempi a favore di scooter con motore a quattro tempi oppure con motore elettrico, impiegare prodotti poveri o addirittura privi di solventi, utilizzare apparecchi da giardinaggio e da bricolage elettrici o utilizzare benzina alchilata per gli apparecchi alimentati a benzina, qualora non fosse possibile rinunciarvi. Diversi Comuni ticinesi offrono, inoltre, un contributo all'acquisto della benzina alchilata.

Per ricevere informazioni utili, a livello ticinese è attiva una pagina speciale www.ti.ch/aria, che fornisce informazioni utili, compresa una serie di documenti scaricabili e di link di approfondimento sul tema. In Svizzera la pagina di riferimento per lo smog estivo è www.ozon-info.ch/it. Inoltre durante tutto l’anno è possibile conoscere lo stato della qualità dell’aria consultando il sito www.ti.ch/oasi.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aria concentrazioni ozono smog
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved