la-svizzera-si-attivi-per-disporre-del-vaccino-j-j
31.05.2021 - 20:31

'La Svizzera si attivi per disporre del vaccino J&J'

Il consigliere nazionale Marco Romano chiede al Consiglio federale se intende stipulare al più presto un contratto di acquisto

"ll vaccino Johnson&Johnson (J&J), omologato in Svizzera il 22 marzo di quest'anno, viene somministrato in dosa singola. Il preparato, indicato come maggiormente efficace sulla variante brasiliana, presenta aspetti interessanti rispetto a Moderna e Pfizer: può essere conservato per tre mesi in frigorifero, è pronto all’uso (non deve essere disciolto) ed è fornito in fiale da cinque dosi", scrive Marco Romano. Per questi motivi, il consigliere nazionale (Gruppo del Centro - Ppd Ticino) chiede al Consiglio federale se intende attivarsi "per stipulare un contratto d’acquisto di J&J mettendolo rapidamente a disposizione dei professionisti della salute".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
acquisto consigliere nazionale marco romano
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved