navigazione-lago-maggiore-si-confida-in-una-soluzione-a-breve
Ticino
24.02.2021 - 20:570

Navigazione Lago Maggiore, si confida in una soluzione 'a breve'

Oggi l'incontro tra Consiglio di Stato e Deputazione ticinese alle Camere federali: diversi i temi affrontati in vista della sessione primaverile

Diversi i temi affrontati nell'incontro odierno fra Consiglio di Stato e Deputazione ticinese alle Camere in vista dell'imminente sessione primaverile del parlamento federale. Riguardo alle misure di sostegno economico per arginare le conseguenze della pandemia, governo e deputazione "concordano di impegnarsi affinché la Confederazione posticipi il termine del marzo 2020, riferito alle società di nuova creazione, per l’accesso agli aiuti". Si sono poi confrontati, in tema di politica sanitaria, sulle tre iniziative cantonali per frenare l'aumento dei premi di cassa malati: dopo le recenti audizioni in seno alla Commissione sicurezza sociale e sanità del Consiglio degli Stati, è stata sottolineata, prosegue la nota rilasciata al termine dell'incontro, "l’esigenza di insistere con le richieste che puntano ad aumentare la trasparenza del sistema e a ridurre le riserve eccessive degli assicuratori".

Politica scolastica: il Consiglio di Stato ha espresso preoccupazione per alcuni sviluppi nel campo dell’insegnamento linguistico. Di fronte alla crescente propensione a privilegiare l’inglese quale prima lingua straniera (in diversi cantoni romandi e germanofoni), "sarebbe opportuno un atteggiamento più attivo da parte della Confederazione: la Deputazione ticinese si attiverà nelle Camere e nei confronti del Consiglio federale, e lavorerà per sensibilizzare i Cantoni più attenti alla tutela del plurilinguismo". Mobilità e trasporti: la riunione ha permesso un aggiornamento sul progetto per potenziare la capacità dell’autostrada A2 fra Lugano e Mendrisio. Il Consiglio di Stato "giudica positivamente il risultato delle trattative con l’Ufficio federale delle strade: l’approvazione del progetto generale da parte del Consiglio federale è attesa entro fine anno". Tematizzata inoltre la situazione dei servizi di navigazione sul Lago Maggiore: il Consiglio di Stato confida in una soluzione "a breve termine" per assicurare un servizio di trasporto sul bacino svizzero del Verbano a partire dal periodo pasquale.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved