al-ticino-lo-studio-sugli-effetti-collaterali-al-vaccino
(Ti-Press)
Ticino
22.02.2021 - 11:000
Aggiornamento : 18:41

Al Ticino lo studio sugli effetti collaterali al vaccino

Incarico all'Istituto di Scienze Farmacologiche della Svizzera Italiana dell’Ente ospedaliero cantonale da parte di Swissmedic

Swissmedic, l’Istituto Svizzero per gli Agenti Terapeutici, ha definito l’Istituto di Scienze Farmacologiche della Svizzera Italiana dell’Ente ospedaliero cantonale (Eoc) quale Centro di riferimento a livello nazionale per l’analisi e la valutazione dei casi di effetti collaterali ai vaccini Covid-19. Questo importante incarico, si fa sapere in una nota, si affianca a quello conferito di recente al primario e direttore medico e scientifico dell’Istituto, professor Alessandro Ceschi, quale unico esperto esterno a Swissmedic nella Taskforce sulla sicurezza dei vaccini. All’Istituto e all’Eoc viene quindi attribuito un ruolo di primo piano a livello svizzero in questo campo di grande rilevanza e attualità, a conferma e riconoscimento delle competenze e della qualità del lavoro svolto.

L’Istituto si occuperà degli aspetti di sicurezza dei vaccini Covid-19, analizzando in modo rigoroso e dettagliato i casi di reazioni avverse provenienti dalle varie regioni del Paese e notificati dagli operatori sanitari o dai cittadini stessi nell’ambito del sistema svizzero di farmacovigilanza, che è stato potenziato per l’emergenza sanitaria. Questo lavoro, svolto in stretta collaborazione con Swissmedic e in concerto con le Autorità regolatorie internazionali corrispondenti, è essenziale per garantire che le conoscenze sulla sicurezza dei vaccini continuino a progredire e a essere affinate, a beneficio dei cittadini e della comunità.

© Regiopress, All rights reserved