24.12.2020 - 12:36

La chinoise val bene una coda

Lunghe code davanti alle macellerie per gli ultimi acquisti per la vigilia di Natale. Le restrizioni al numero di clienti creano attese in molti negozi

la-chinoise-val-bene-una-coda
(Ti-Press)
+2

Una buona chinoise natalizia val bene un'ora di attesa in fila al freddo? A quanto pare si, almeno per i molti ticinesi che da Lamone a Magliaso fino a Mendrisio hanno pazientemente atteso il loro turno per essere serviti davanti alle macellerie. Le restrizioni al numero di clienti presenti all'interno degli esercizi commerciali, infatti, hanno creato file di persone fuori dai negozi, come da diverse segnalazioni sui social. Ma in tempi di strette e chiusure, probabilmente, il pensiero di una buona cena in famiglia è sufficiente a compensare il tempo dell'attesa in fila. Tutti, ovviamente, rigorosamente muniti di mascherina.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved