ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
9 min

Patriziati, il Tram dice no alle deleghe di competenze

L’Assemblea patriziale non può delegare decisioni – come sugli investimenti – all’Ufficio patriziale. Respinto il ricorso a Carona. ‘Ma c’è un problema’
Luganese
19 min

‘Anno sabbatico’ per il giornalino di Carnevale di Tesserete

I festeggiamenti che si terranno dal 23 al 25 febbraio non saranno accompagnati dalla satira. Or Penagin è alla ricerca di nuovi redattori
Locarnese
7 ore

A Riazzino si discute della ‘metafisica dopo Kant’

Orizzonti filosofici propone una conferenza con Massimo Marassi, professore di Filosofia teoretica dell’Università Cattolica di Milano
Ticino
7 ore

Alleanza Lega-Udc: Zali attacca, Marchesi imperturbabile

Alla festa elettorale leghista volano parole roventi. Ma il presidente democentrista replica: ‘Non intendo alimentare sterili polemiche’
Mendrisiotto
8 ore

Il Nebiopoli 2023? ‘Un Carnevale da grandi numeri’

Il presidente Alessandro Gazzani tira le somme di quest‘ultima edizione chiassese. ’Il villaggio è diventato troppo stretto’
Locarnese
10 ore

Per la Stranociada un successo… incontenibile

Organizzatori soddisfatti per le 10mila persone sulle due serate, ma qualcuno lamenta ‘caos organizzativo’ alla risottata della domenica
Ticino
12 ore

Interpellanza sul caso del pianista ucraino sostituito

Ay e Ferrari (Pc) chiedono fra l’altro al governo se ‘simili misure dal sapore censorio non giovino alla credibilità della politica culturale del Cantone’
Locarnese
13 ore

Plr e Verdi Liberali di Gordola: ‘Moltiplicatore fisso all’84%’

Il gruppo in Cc si esprime in vista della seduta di martedì sostenendo il rapporto di maggioranza. Municipio e minoranza propongono un aumento
Bellinzonese
13 ore

Valle di Blenio, ultime settimane per distillare a Motto

Il Consorzio Alambicco comunica che l’attività terminerà il 28 febbraio
Bellinzonese
15 ore

Gara dei parlamentari: vincono Buri e Ghisla

Il tradizionale slalom dei granconsiglieri si è svolto ieri a Campo Blenio
Mendrisiotto
16 ore

Castel San Pietro celebra i 100 anni di Elena Solcà

Per sottolineare l’importante traguardo familiari e comunità della casa anziani don Guanella si sono stretti attorno alla festeggiata
Luganese
17 ore

Consegnato alla Fondazione Vanoni l’incasso della riffa

L’iniziativa benefica delle sezioni Plr Centro+Loreto e Molino Nuovo ha permesso di sostenere il progetto ‘Appartamento protetto’ con 900 franchi
22.12.2020 - 10:09
Aggiornamento: 12:31

'Attenzione ai sintomi di disagio psichico, chiedere aiuto'

Per la popolazione è attiva la hotline di supporto psicologico al numero 0800144144

attenzione-ai-sintomi-di-disagio-psichico-chiedere-aiuto
(Ti-Press)

 Conferenza stampa questa mattina con il dottor Giorgio Merlani, Medico cantonale e Maria Chiara Ferrazzo Arcidiacono, Capo Equipe Psicologi e psicoterapeuti OSC e Coordinatrice task force psicologica COVID-19, sui dati della pandemia e sugli aspetti legati alla salute psichica.

Merlani: «255 nuovi positivi oggi, 31 ricoveri per un totale di 350 attualmente ricoverate, 23 i demessi. 39 i pazienti in terapia intensiva, 7 i decessi per un totale di 710 dall'inizio della pandemia, che porta a superare il totale dei decessi della prima ondata».

Circa il tasso di riproduzione del virus Rt, il dato che fa stato è quello calcolato dall'Eth di Zurigo. Se il tasso è sopra 1, le infezioni aumentano, se è sotto 1 diminuiscono, viene calcolato con delle formule sul numero delle infezioni della settimana, ed è diventato importante come criterio per stabilire se possono essere allentate le restrizioni nei vari Cantoni. Il tasso verrà pubblicato nei prossimi giorni sul sito ufficiale che riporta i dati.

Altro parametro fondamentale è l'incidenza su 100'000 abitanti. In Ticino attualmente una delle incidenze più alte della Svizzera.

'Natale in sicurezza, no comportamenti spericolati'

Merlani ha invitato a non vivere il Natale in modo «temerario» come se fosse l'ultimo, soprattutto con persone vulnerabili. Arriverà il vaccino, in Ticino la campagna inizierà il 4 gennaio in sicurezza e tranquillità quando le persone avranno ricevuto informazioni complete ed esaustive. 

'Mutazione del virus non necessariamente pericolosa'

Circa la mutazione del virus, Merlani ha sottolineato che la maggior trasmissibilità non vuol dire maggior virulenza e letalità, ma semplicemente che è più efficace nella trasmissione, quindi occorre maggiore prudenza nei contatti. Il vaccino dovrebbe comunque rivelarsi efficace, anche se mancano dati per dirlo con certezza, ma le opinioni degli esperti concordano sul fatto che la mutazione non sia abbastanza potente da creare un nuovo virus invulnerabile ai vaccini. Se dovessero in futuro cambiare le caratteristiche è possibile creare un nuovo vaccino.

'Attenzione ai sintomi di disagio psichico'

Ferrazzo Arcidiacono: «buona la qualità della vita attualmente, ma il 5-7% degli intervistati denuncia un disagio psicologico. Non c'è una risposta comportamentale ed emotiva univoca. C'è chi si è adattato molto bene ai cambiamenti degli ultimi mesi e chi ha reagito con paura e preoccupazione. Importante quindi prestare attenzioni ai sintomi, come disturbi del sonno, un nervosismo crescente, abbassamento del tono dell'umore, ansia, difficoltà di concentrazione e memoria e un'iper-allerta costante. Per i sanitari va prestata attenzione in particolare all'incapacità di staccare e riposare, sintomi di dissociazione, immagini intrusive di scene vissute sul lavoro, stress di reinserimento in reparto e senso di estraneazione a casa, come se si perdesse l'identità.  Possono avvenire cambiamenti nei comportamenti abituali, come ad esempio l'aumento del consumo di alcol, tendenze a utilizzare tecnologie in maniere eccessive (dipendenze da internet), shopping compulsivo o addirittura disturbi alimentare. L'eccessiva mancanza di vita sociale può portare a stati d'animi fobici e pensieri irrazionali catastrofici.» La dottoressa Ferrazzo Arcidiacono sottolinea inoltre l'importanza di chiedere aiuto in questi casi, eventualmente affidarsi a uno specialista.

La hotline attualmente rileva un numero inferiore di chiamate rispetto alla prima ondata, soprattutto da persone con precedenti prese a carico dal punto di vista psicologico, in maggioranza donne, con nuclei familiari numerosi. La maggior parte dei chiamanti si mostra agitata, solo il 23% si presenta calma. I motivi che originano la chiamata sono prevalentemente positività al virus o stati ansiosi ad esso correlato, in misura minore conflitti legati alle restrizioni, alla gestione della prole o a un lutto. 

Rispetto alla prima ondata si è abbassata l'età media delle persone che chiamano, passata da over 50 a circa 49 anni, scomparse le chiamate dalle valli, aumentata la durata delle chiamate e l'agitazione. La hotline è attiva tutti i giorni feriali e festivi dalle 8 alle 17.30 per i sanitari, che hanno a disposizione un numero dedicato. Dalle 8 alle 15 tutte le chiamate urgenti vanno a un medico di picchetto, altrimenti al personale della task force psicologica, nei festivi al personale in turno. Per la popolazione 0800144144 la hotline è attiva dalle ore 9.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved