test-rapidi-eseguiti-illegalmente-aperti-procedimenti
(Keystone)
Ticino
16.11.2020 - 13:480

Test rapidi eseguiti illegalmente, aperti procedimenti

Procedimenti a carico di una società commerciale e due farmacie nel Luganese. Le contravvenzioni rilevate dopo una serie di controlli

L'Ufficio del farmacista cantonale e la Polizia cantonale comunicano che negli scorsi giorni sono state effettuate diverse operazioni di controllo presso ditte commerciali, farmacie, centri di estetica e stazioni di servizio finalizzati a verificare l'esecuzione non autorizzata e l'offerta e la vendita al pubblico di test rapidi per la diagnosi della Covid-19. L'esito dei controlli ha permesso di interrompere le attività contrarie alle disposizioni di legge. Un procedimento è stato avviato nei confronti di una società commerciale e di due farmacie del Luganese. L'ipotesi di reato nei confronti dei titolari è di contravvenzione alla Legge federale sui medicamenti e i dispositivi medici. Gli accertamenti sono coordinati dal farmacista cantonale.

Si ricorda che la vendita al pubblico dei test rapidi sierologici ed antigenici  è vietata e si rinnova l'invito alla popolazione ad evitare ogni forma di fai da te.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved