Cagliari
Sampdoria
12:30
 
ticino-sacerdote-50enne-arrestato-per-abusi-sessuali
Un momento della conferenza stampa (Ti-Press/Davide Agosta)
+4
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
1 ora

Omofobia, denunce per discriminazione. Anche in Ticino

Si riferiscono in particolare a testi e video pubblicati sul web o nel contesto della campagna per l’iniziativa “matrimonio per tutti”
Locarnese
17 ore

Minispettacoli, si parte con ‘Chissadove’ di Scintille

Torna all’Oratorio San Giovanni Bosco di Minusio la rassegna di teatro per ragazzi. Domani il debutto con la compagnia locarnese
Grigioni
18 ore

Bregaglia, collisione frontale fra due macchine

L’incidente è avvenuto all’entrata della galleria situata dopo il valico doganale di Castasegna. Ferito uno dei due conducenti
Locarnese
19 ore

Locarno-Burkina Faso, cooperazione oltre le difficoltà

Da quasi vent’anni Beogo opera sostegno di progetti di cooperazione e sviluppo nello Stato africano, vessato dagli attentati di matrice jihadista
Locarnese
1 gior

Dalle macerie della cappelletta i germogli di un mestiere

A Gordola la ricostruzione del manufatto raso al suolo dalle ruspe nel 2018 è diventata esercizio didattico per gli apprendisti muratori del Cfp Ssic
Bellinzonese
1 gior

Gudo e Castione: presto più sicurezza e nuova ciclopista

Pronto il progetto per l’Isolone, dove l’accesso a chiocciola verso il ponte dello Stradonino permetterà di evitare l’insidiosa rampa
Ticino
1 gior

‘Coi test in azienda si dovrebbero rilasciare certificati Covid’

È la proposta dell’Udc depositata sotto forma di mozione urgente. Si vuole ‘evitare di sovraccaricare le strutture esistenti nel periodo delle vacanze’
Ticino
1 gior

Personale sanitario, licenziate perché non si vogliono testare

È il caso di due collaboratrici della Cinica luganese Moncucco. In Ticino i casi simili sarebbero meno di una decina
Bellinzonese
1 gior

Bene la zona d’incontro, meno il taglio di 10 posti auto

Piazza Governo a Bellinzona: la maggioranza commissionale suggerisce di ridiscutere la questione col Cantone. Dalla minoranza no alla riduzione
Ticino
31.05.2020 - 15:400
Aggiornamento : 01.06.2020 - 18:47

Ticino, sacerdote 50enne arrestato per abusi sessuali

La vicenda risalirebbe a 5 o 6 anni fa. L'uomo è accusato di atti sessuali con persone incapaci di discernimento o inette a resistere

È un prete titolare il presbitero sotto inchiesta per abusi sessuali  di cui si ha avuto notizia questa mattina dalla Curia. L'uomo, un 50enne immediatamente sospeso dalle proprie funzioni, è stato arrestato ieri sera della Polizia su ordine della Magistratura. A chiarire i contorni della vicenda è stata, nel pomeriggio, la stessa Curia durante un incontro con la stampa. Non è per ora dato sapere dove operasse l'uomo.

Più tardi in giornata il Ministero pubblico ha fatto sapere che la principale accasa a carico dell'uomo è quella di atti sessuali con persone incapaci di discernimento o inette a resistere.

L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Chiara Borelli. L'imputato è difeso dall'avvocato Luigi Mattei. Il sacerdote – precisa Mattei da noi contattato – ha rinunciato all'udienza di convalida dell'arresto «per permettere all'inchiesta di procedere in maniera celere e permettere così di fare chiarezza su tutta la vicenda».

Vicenda risalente a 5-6 anni fa

Il caso del presunto abuso sessuale risalirebbe a 5 o 6 anni fa e sarebbe «unico e circoscritto», ha precisato il vescovo Valerio Lazzeri, il quale ha riferito di essere venuto a conoscenza della vicenda l'11 marzo scorso da parte di una persona che aveva ascoltato la testimonianza della vittima. È stata quindi immediatamente interpellata la Commissione diocesana di esperti per la gestione di casi di abusi sessuali in ambito ecclesiastico che, riunitasi tempestivamente, ha deciso celermente e all'unanimità di segnalare l'accaduto alla Magistratura.

Magistratura che, dopo le indagini preliminari, ha deciso di procedere al fermo dell'uomo. A dipendenza dei risvolti che prenderà l'inchiesta, verrà avvisata la comunità in cui il prete opera.

'Solidarietà e vicinanza a chi è toccato dalla vicenda'

«Siamo fiduciosi che l'opera dell'autorità giudiziaria possa giungere in tempi rapidi a determinare l'esatta fisionomia dei fatti accaduti, in maniera che se ne possa valutare adeguatamente l'entità e adottare le misure proporzionate e corrispondenti», ha chiosato il Vescovo, esprimendo al contempo «solidarietà e vicinanza a chiunque, in un modo o nell'altro, si trova direttamente o indirettamente toccato da questa vicenda.».

Si tratta della prima volta dalla sua costituzione, avvenuta una decina d'anni fa, che la Commissione diocesana viene interpellata su un caso che non riguarda il lontano passato. È anche la prima volta che un caso di abuso sessuale che coinvolge un ecclesiastico della Diocesi luganese viene comunicata in questo modo.

Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved