il-consiglio-di-stato-adotta-misure-urgenti-per-l-economia-ticinese
Gli aiuti dal Cantone (foto Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
53 min

Aggressione di Solduno, lei lo aveva denunciato per vie di fatto

Già una querela nei confronti del 20enne domiciliato a Widnau (San Gallo), prima del provvedimento restrittivo emanato dal pretore
Luganese
1 ora

Quali soluzioni per mitigare gli effetti dell’inquinamento?

I Municipi di Agno, Bioggio e Manno propongono una serata alla sala Aragonite con Marco Gaia, responsabile del Centro regionale sud di MeteoSvizzera
Luganese
1 ora

Iniziano le serate dell’Mps sul Polo sportivo di Lugano

La prima avrà luogo domani sera all’aula magna delle scuole di Besso. Seguono incontri a Carona, Sonvico e Molino Nuovo
Bellinzonese
1 ora

Mostra alla casa comunale di Olivone

L’inaugurazione si terrà venerdì 29 ottobre alle 17
Luganese
1 ora

Agno, in prova l’area di socializzazione per cani

L’autorità ha messo a disposizione una zona in via della Campagna. Gli animali con il loro padrone possono accedervi e restarci non più di mezz’ora
Locarnese
1 ora

Locarnese, i campeggi han fatto faville

Nella regione Lago Maggiore e valli, per la stagione 2021, pernottamenti da primato
Locarnese
2 ore

Tenero, tutti i talenti ticinesi a raccolta

Un centinaio i partecipanti iscritti all’undicesima edizione del campo 4T al centro sportivo
Luganese
2 ore

Camera di consiglio per l’accoltellamento di Pregassona

È tornato in aula, davanti alla Corte di Appello di Locarno, il 38enne iracheno accusato di tentato omicidio intenzionale e lesioni
Locarnese
2 ore

Ad Ascona settimana del jazz classico

Nel programma della 25esima edizione ‘lunch concert’ e jam session
Bellinzonese
3 ore

Bellinzona, buon successo di pubblico per ‘Sapori e Saperi’

Da una valutazione sulla sostenibilità è emerso che i prodotti ticinesi hanno conseguito dei risultati che vanno da buono a molto buono
Mendrisiotto
3 ore

Chiasso, il cantiere di via Livio entra nel vivo

Da mercoledì strada chiusa, sarà creata una piazza di giro sul parcheggio ‘Gambrinus’ e cambiamenti alla viabilità in via Lavizzari e vicolo dei Calvi
Luganese
3 ore

Alberto Stival nuovo presidente del Panathlon Club Lugano

Stival succede a Claudio Ortelli. Lasciano anche Roberto Mazza e Christian Crivelli, ai quali subentrano Ivan Degliesposti e Mauro Terribilini
Grigioni
3 ore

Roveredo, pranzo della Classe 1950 di Mesolcina e Calanca

Appuntamento per venerdì 5 novembre dalle 11 al grotto San Fedele di Roveredo
Minusio
3 ore

Il camionista era ubriaco Il riflesso di un turista

Per l’autista polacco del Tir scattate le manette
Mendrisiotto
3 ore

Castel San Pietro: da ex scuole a uffici amministrativi

Inaugurato l’edificio, completamente ristrutturato per ospitare – oggi interamente e dall’anno prossimo parzialmente – l’amministrazione comunale
Luganese
3 ore

Paradiso, sciopera la squadra esterna degli operai

Bloccato per qualche ora l’accesso ai magazzini comunali. Le parti hanno poi trovato un canale di dialogo.
Mendrisiotto
4 ore

Il terzetto preso a Chiasso con 9 chili di coca svela il piano

Il 70enne svizzero, titolare di una ditta di trasporti, voleva sdebitarsi dagli albanesi e sperava di non destare sospetti al valico
Locarnese
4 ore

Losone, cantiere in via Lusciago

Lavori per due mesi, tra marciapiede passante, asfalto e nuova piazza all’entrata del nucleo
Locarnese
4 ore

Locarno, la ‘maledetta solitudine’ nell’Alzheimer

Incontro sulla malattia al Ristorante Vallemaggia, interverrà un’infermiera esperta in geriatria
Bellinzonese
4 ore

Annullato il mercatino di Natale di Chironico

Malgrado ‘il grande impegno per trovare delle soluzioni’, l’evento non avrà luogo a causa delle restrizioni e delle direttive anti-Covid
Locarnese
4 ore

Solduno, alambicco in funzione

Da oggi, lunedì 25 ottobre, la struttura è aperta alla distillazione
Ticino
16.03.2020 - 20:570

Il Consiglio di Stato adotta misure urgenti per l'economia ticinese

Per far fronte al rischio di una crisi economica del Cantone e dei cittadini il governo prende ulteriori disposizioni per il breve termine

Misure urgenti e a breve termine (per far fronte in particolare alla liquidità di imprenditori e imprese) volte a sostenre l'economia cantonale in questo momento delicato determinato dalla diffusione del coronavirus che paralizza (quasi completamente, ogni settore della società e aspetto della quotidianità.

Dopo l'annuncio nella conferenza stampa del 14 marzo di provvedimenti, il Consiglio di Stato ha adottato ulteriori misure urgenti, come si legge in un comunicato stampa, al fine di sostenere l'economia del nostro Cantone.

Le misure s'inseriscono nel solco di quelle decretate dal Consiglio federale, e adottate lo scorso 13 marzo, elaborate durante gli incontri svolti negli scorsi giorni con i principali rappresentanti delle associazioni di categoria e di diversi settori, così come con i sindacati. 

In particolare, quanto adottato dal Consiglio di Stato è rivolto al breve termine e si prefigge di far fronte ai problemi di liquidità di aziende e imprenditori.

A breve termine, in favore della liquidità

Parallelamente, vista l’importanza delle indennità per lavoro ridotto (www.ti.ch/lavororidotto) e delle fideiussioni per l’accesso al credito bancario (www.ti.ch/fideiussioni), il Governo si è prontamente attivato, anche nei confronti delle autorità federali, per un’ulteriore ottimizzazione di questi strumenti, già toccati dalle misure decise dalla Confederazione.

Misure adottate dal Consiglio di Stato

  • Dilazione dei termini di pagamento

È concessa una dilazione dei termini di pagamento di 60 giorni per le fatture emesse dallo Stato. Eventuali eccezioni saranno comunicate separatamente.

  • Interessi di ritardo

Gli interessi di ritardo sui crediti fiscali, compresi gli acconti non saldati, non saranno conteggiati per l’anno civile 2020 e, più precisamente, a partire dal 1° marzo 2020 al 30 settembre 2020.

  • Proroghe per l’inoltro delle dichiarazioni d’imposta

È concessa una proroga d’ufficio al 30 giugno 2020 per l’inoltro delle dichiarazioni d’imposta per le persone fisiche per il periodo 2019 e quelle dei periodi precedenti. È concessa una proroga d’ufficio al 30 settembre 2020 per l’inoltro delle dichiarazioni d’imposta per le persone giuridiche per il periodo 2019 e quelle dei periodi precedenti.

  • Acconti d’imposta emessi nel 2020

La Divisione delle contribuzioni è autorizzata a rivalutare al ribasso la base di calcolo interna per la determinazione degli acconti che saranno emessi nel corso dell’anno 2020.

  • Misure per beneficiari di sussidi ai sensi della Legge sul turismo (LTur)

È sospeso l’incasso delle rate dei mutui concessi ai sensi della Legge sul turismo (LTur). È altresì prevista la cessione dei crediti per sussidi LTur agli istituti bancari. Si invitano gli albergatori a discutere questa possibilità direttamente con il proprio istituto bancario. Inoltre, gli albergatori che non hanno ancora richiesto acconti o la liquidazione finale degli investimenti strutturali sussidiati ai sensi della LTur sono invitati a prendere contatto con l’Ufficio per lo sviluppo economico (dfe-use@ti.ch), in modo da accelerare la tempistica per il versamento.

  • Sospensione rimborso prestiti erogati tramite i Fondi di promozione regionale (FPR)

Gli Enti regionali per lo sviluppo (ERS) sono invitati a sospendere il rimborso dei prestiti FPR per progetti direttamente toccati dalla particolare situazione.

  • Ottimizzazione dello strumento delle indennità per lavoro ridotto (ILR)

La riduzione del tempo di attesa per le indennità per lavoro ridotto a un giorno, decisa dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), è un primo passo importante verso lo snellimento delle procedure. In questo senso, vista anche la grande mole di richieste pervenute alla Sezione del lavoro, ricordiamo inoltre che è stato messo in atto un ulteriore potenziamento degli effettivi e dei supporti operativi, in modo da garantire una tempestiva informazione e una più celere evasione delle pratiche. Il Consiglio di Stato ha, inoltre, autorizzato sin da subito la Sezione del lavoro a considerare tutte le richieste di preannuncio per lavoro ridotto per coronavirus alla stregua di “perdite di lavoro dovute a provvedimenti delle autorità”, ai sensi degli articoli 32 cpv. 3 LADI e 51 OADI, anche laddove non vi sia al momento un ordine diretto di chiusura dell'attività. Non da ultimo, il Consiglio di Stato chiede inoltre alla Confederazione un’estensione della cerchia di beneficiari che possono beneficiare delle ILR. In particolare, ci attendiamo che questo strumento sia esteso anche agli indipendenti e ai titolari e ai dirigenti di aziende, che sul nostro territorio sono nella maggior parte dei casi famiglie. La richiesta si inserisce nel solco degli approfondimenti che la SECO ha intrapreso per estendere le ILR anche ai contratti di lavoro di durata determinata non rescindibili e ai lavoratori impiegati temporaneamente. Maggiori informazioni si si trovano sul sito www.ti.ch/lavororidotto.

  • Ottimizzazione delle fideiussioni per l’accesso al credito bancario

Quanto intrapreso dalla Confederazione – ovvero la messa a disposizione fino a 580 milioni di franchi sotto forma di crediti bancari garantiti e il previsto sostegno di 10 milioni di franchi per le spese amministrative straordinarie delle organizzazioni che concedono fideiussioni – è un elemento importante anche per in nostro Cantone. Su questa tela di fondo, è in corso il potenziamento della presenza della cooperativa di fideiussione CFSud (www.bgost.ch) in Ticino. Per accelerare e agevolare ulteriormente le procedure sono in corso valutazioni in collaborazione anche con la Banca dello Stato del Cantone Ticino. Si ricorda che la fideiussione entra in linea di conto per tutte quelle attività che non forniscono sufficienti garanzie alle banche ma con prospettive integre, e che senza la fideiussione non riuscirebbero a finanziare il loro progetto, ampliare la loro attività, superare momenti temporanei di carenza liquidità, rilevare un’attività esistente o fondare una nuova società.

Tutte le informazioni sulla procedura per accedere alle fideiussioni sono consultabili sul sito www.ti.ch/fideiussioni.  

Alla luce delle rapide evoluzioni in atto, accanto a queste prime misure a corto termine per garantire la liquidità, il Consiglio di Stato sta già studiando altre misure orientate al medio e lungo periodo. Queste ultime saranno sviluppate a stretto contatto con le associazioni economiche di categoria e i sindacati, nell’ambito degli incontri regolari già avviati nel corso di queste settimane.

Ulteriori informazioni

Si invita inoltre gli interessati a consultare, prima di telefonare, il sito www.ti.ch/coronavirus al fine di verificare se la risposta non sia già disponibile nelle “direttive e informazioni”. Ulteriori informazioni utili sono disponibili sul sito www.ti.ch/fideiussione e www.ti.ch/lavororidotto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved