laRegione
Nuovo abbonamento
La falegnameria di Contone (Rescue Media)
+7
Ticino
11.08.2019 - 08:030
Aggiornamento : 11:13

Due incendi infiammano la notte ticinese

Dapprima uno stabile amministrativo in zona Serfontana a Morbio Inferiore e mezz'ora dopo una falegnameria a Contone, andata distrutta

Tra le 2.40 e le 3 di questa notte due incendi hanno impegnato i pompieri nel Sotto e Sopraceneri. Il primo è divampato attorno alle 2.45 in uno stabile amministrativo in viale Serfontana a Morbio Inferiore. Stando a una nota della Polizia cantonale, le fiamme hanno interessato prevalentemente gli uffici al primo piano dell'edificio. Apparentemente – spiega Rescue Media recatasi sul posto – l'origine delle fiamme non dovrebbe essere collegata al ritorno della corrente dopo la seconda notte di blackout nel basso Mendrisiotto. In effetti pochi minuti prima, con largo anticipo sul programma, era stata ripristinata la distribuzione di energia elettrica. Sul posto si sono precipitati i pompieri del centro di soccorso del Mendrisiotto, che in forze hanno domato il rogo cercando di contenere i danni e circoscrivendo le fiamme che nel frattempo si erano propagate al resto dello stabile. Presenti anche la Polizia della Città di Chiasso e i soccorritori del Sam ma fortunatamente non si sono registrati né feriti né intossicati. Sarà compito dell'inchiesta di polizia fare luce sulle cause che hanno causato il sinistro. Gli inquirenti, come sottolinea la Polizia cantonale, non escludono per ora alcuna ipotesi.

Il secondo incendio ha invece letteralmente incenerito una falegnameria presente nel nucleo di Contone. Come indica sempre una nota della Polizia cantonale, erano circa le 2.50. In breve tempo le fiamme si sono propagate all'intera struttura, avvolgendola. Impegnativo l'intervento dei pompieri del Gambarogno e di Bellinzona e del centro di soccorso di Bellinzona, che hanno lottato a lungo per avere la meglio sul rogo. La zona è stata immediatamente messa in sicurezza e a titolo precauzionale una casa unifamiliare è stata evacuata per agevolare le operazioni di soccorso che sono state rese difficili dalla forza dell'incendio, alimentato dalla tipologia di materiale presente. A causa del denso fumo sprigionatosi nell'area, anche il traffico ferroviario è stato perturbato. Sarà in seguito compito degli specialisti della Scientifica stabilire dove sia partito il rogo. Sul posto anche due equipaggi del Salva. Preventivamente è stato avvisato il Servizio protezione aria acqua e suolo, poiché il tetto dello stabile è in eternit. Sono intervenuti oltre le pattuglie della Polizia cantonale anche quelle della Polizia città di Locarno.

Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved