laRegione
Nuovo abbonamento
Attenzione soprattutto alle batterie (Ti-Press)
Ticino
26.07.2019 - 11:540
Aggiornamento : 13:15

Canicola, sulla strada 30 per cento di panne in più

Tra martedì e mercoledì la Patrouille del Tcs ha eseguito più di 2'000 interventi. Ecco alcune raccomandazioni

Tra martedì e mercoledì sono stati eseguiti più di 2'000 interventi sulla strada, oltre il 30% in più rispetto ai giorni normali. Questo è il dato riportato oggi dal Tcs.

Le cause più comuni di panne
Durante l'estate, gli interventi principali nelle giornate di grande caldo sono i guasti alle batterie, alle componenti elettroniche o a parti del motore dei veicoli. Proprio le batterie, in particolare quelle più vecchie, creano molti grattacapi: le temperature nel vano motore raggiungono oltre 60 gradi, favorendo nella batteria processi chimici che le portano al collasso. L'altra possibile causa dell’alto numero d'interventi per guasti - informa il Tcs –  è l’intenso traffico.

Suggerimenti per guidare col gran caldo
Con il grande caldo, per evitare problemi, le batterie non dovrebbero avere più di 5 anni e si deve tener sott’occhio spesso le temperature del motore e dell'olio. Se il livello del liquido di raffreddamento è basso o se la spia luminosa si accende, si consiglia di arrestarsi il più rapidamente possibile e contattare il servizio di assistenza. Due chilometri in più sono spesso sufficienti per provocare danni al motore (e ciò può comportare costi elevati).

Il calore in auto può essere mortale
Nei giorni scorsi sono state date più notizie di bambini e animali lasciati in auto. "La maggior parte delle persone sottovaluta il fatto che, dopo solo pochi minuti sotto il sole cocente, gli abitacoli diventano estremamente caldi e critici per la salute dell'uomo e degli animali" si legge nel comunciato del Touring club. Il TCS ha dimostrato, in un test, che le temperature nell'auto salgono già a oltre 50 gradi in breve tempo e in soli 45 minuti le auto di color scuro possono raggiungere per l’effetto forno oltre gli 80 gradi. Pertanto la raccomandazione è di non lasciare mai bambini e animali domestici in auto, nemmeno per un veloce acquisto al supermercato.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved