L'Istituto Fogazzaro di Lugano (Ti-press)
Ticino
06.02.2019 - 14:580

Stop agli esami di maturità in Italia

Il governo ha approvato una modifica della legge della scuola per quel che riguarda l'insegnamento privato. Scopo: impedire altre vicende 'Fogazzaro'

Il direttore del Decs Manuele Bertoli ha annunciato oggi delle modifiche alla Legge della scuola. Lo scopo della riforma, che dovrà essere approvata dal parlamento, è quello di "proteggere e tutelare i titoli del settore secondario, in particolare le maturità liceali conseguite dopo studi preparatori in scuole private". 

Pure senza voler entrare nel merito della vertenza ‘Fogazzaro’, non sono mancati i riferimenti da parte di Bertoli alla vicenda degli studenti che hanno sostenuto degli esami di maturità "dubbiosi" a Napoli. 

L'intervento del governo è stato determinato dal servizio di 'Falò' dello scorso 24 gennaio? – è stato chiesto a Bertoli in conferenza stampa. "Siamo partiti quando avevamo qualcosa di solido in mano", ha risposto il capo del Decs. 

La riforma, secondo il consigliere di Stato, "mira a salvaguardare il buon nome del sistema scolastico ticinese" e dovrebbe entrare in vigore a partire dal prossimo anno scolastico.

2 mesi fa Maturità ‘facili’, si procede contro ignoti
2 mesi fa Fogazzaro a Lugano, il Cantone ripensa le norme
2 mesi fa Istituto Fogazzaro sospeso
Tags
maturità
bertoli
esami
© Regiopress, All rights reserved