Andrea Pagani (Ti-Press)
Ticino
19.02.2018 - 17:550
Aggiornamento : 19:05

Il nuovo procuratore generale sarà Andrea Pagani

Pagani del Plr vince con 34 voti, secondo Perugini con 28; una sconfitta per il Ppd

Il Parlamento ha appena eletto il nuovo procuratore generale: si tratta di Andrea Pagani, classe 1970, dal 2002 nella magistratura inquirente, dapprima come sostituto procuratore pubblico e dal 2008 come procuratore pubblico, attualmente è sostituto procuratore generale. Pagani candidato di riferimento del Plr, è stato nominato con 34 voti al secondo turno. Non ce l'hanno fatta Antonio Perugini, anche lui sostituto procuratore generale (28 voti), Emanuele Stauffer, avvocato e già procuratore pubblico (23 voti) e Moreno Capella, attuale procuratore pubblico (2 voti).

Andrea Pagani subentrerà a luglio all'attuale procuratore generale John Noseda. 

La Commissione di esperti indipendenti aveva ritenuto tutti i candidati idonei, ma “particolarmente idoneo” Perugini.

Per il Ppd quella odierna è una sconfitta pesante avendo puntato su Antonio Perugini, una nomina nella quale il partito confidava parecchio per uscire dal clima pesante di Argo 1.   

Ricordiamo che il Plr sosteneva Pagani, il Ppd Perugini, il Ps Stauffer.

Potrebbe interessarti anche
Tags
procuratore
procuratore generale
pagani
perugini
voti
andrea
andrea pagani
procuratore pubblico
sostituto procuratore
plr
© Regiopress, All rights reserved