Mendrisiotto

Intercettati a Chiasso due minivan carichi di carne di maiale

Gli agenti dell'Udsc hanno scoperto a Brogeda oltre 270 chili di merce, tra cui 150 di prosciutti, e una settantina di litri di limoncello non dichiarati

I prosciutti incriminati
(Udsc)
8 dicembre 2023
|

Due minivan con targhe tedesche carichi di generi alimentari non dichiarati sono stati intercettati nel corso del mese di novembre alla dogana turistica autostradale di Chiasso. Nel primo caso gli agenti dell’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (Udsc) si sono imbattuti in sette cittadini di nazionalità cinese che trasportavano oltre 120 chili di carne di maiale nascosti nel baule dietro ad alcune valigie e casse di verdura; nel secondo protagonista è stato un cittadino di nazionalità italiana fermato alla guida di un veicolo con a bordo oltre 150 chili di prosciutto e una settantina di litri di limoncello destinati a un matrimonio. In entrambi i casi i mezzi erano diretti in Germania ed è stata inflitta una multa, rispettivamente di mille e di 2'300 franchi.

Come si ricorda dall'Usdc, "tutte le merci introdotte in Svizzera sono soggette a tributi. Al momento dell’entrata vanno di principio pagati i tributi anche per le merci private che vengono unicamente fatte transitare attraverso la Svizzera; tali tributi sono però restituiti all’uscita dal Paese".

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE