07.12.2022 - 10:58
Aggiornamento: 15:59

Mendrisio, distinzione comunale a Gardi Hutter

Dopo due anni di sospensione forzata, torna la cerimonia di fine anno. Migliore sportivo è Martino Valsangiacomo

mendrisio-distinzione-comunale-a-gardi-hutter
archivio Ti-Press
Gardi Hutter alle cave di Arzo

Dopo due anni di pausa forzata, torna a Mendrisio l’appuntamento con la cerimonia augurale di fine anno. L’appuntamento è per sabato 17 dicembre, a partire dalle 17, al Centro manifestazioni mercato coperto. La parte ufficiale del programma prevede la sfilata dei gonfaloni, il saluto del sindaco Samuele Cavadini e la consegna delle distinzioni.

La distinzione comunale sarà attribuita a Gardi Hutter di Arzo, attrice e autrice di pièce teatrali, per la sua carriera artistica portata a livello nazionale e internazionale, nonché per il suo impegno nella vita culturale locale. Novità di quest’anno è l’attribuzione del premio sportivo, che andrà a Martino Valsangiacomo di Besazio per i record nazionali ottenuti nella disciplina dell’apnea dinamica e in profondità. La musica sarà assicurata dalla Civica filarmonica di Mendrisio diretta dal maestro Carlo Balmelli, il quale di recente ha ottenuto il premio Stephan Jäggi, la più alta distinzione della musica bandistica svizzera. Sul palco saliranno anche le atlete della GymAcro Ticino che si esibiranno in coreografie acrobatiche di livello base, avanzato e di élite. La serata sarà presentata da Davide Riva, conduttore della Rsi.

La cerimonia terminerà con un rinfresco finale offerto ai partecipanti dalla Angelo Valsangiacomo SA. L’ingresso al mercato coperto sarà libero e gratuito.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved