05.12.2022 - 12:23
Aggiornamento: 12.12.2022 - 15:59

Fourchette verte, il Parco San Rocco raddoppia

La struttura ha guadagnato il marchio con la nuova casa per anziani a Coldrerio. Il riconoscimento è sinonimo di una alimentazione sana ed equilibrata

fourchette-verte-il-parco-san-rocco-raddoppia
John Gaffuri, direttore Case Parco San Rocco, Raffaele De Rosa, direttore DSS, Valerio Schisani, cuoco, e Valentina Galli, di Fourchette verte Ticino

I grandi chef rincorrono le stelle? La ristorazione ticinese ambisce alle forchette. Il Parco San Rocco in questi anni ne ha conquistate due. La casa per anziani a Coldrerio, appena aperta, si è, infatti, guadagnata una nuova ‘Fourchette verte’. Il marchio è stato assegnato giovedì scorso ai vertici della struttura, alla presenza del direttore del Dss Raffaele De Rosa. Missione dell’Associazione, del resto, è quella di promuovere l’offerta di pasti sani ed equilibrati nei luoghi di ristorazione. A oggi il riconoscimento è stato attribuito in 288 casi.

"Il pranzo e la cena sono i momenti più importanti della giornata e vengono vissuti con una certa aspettativa – conferma il direttore delle Case di Parco San Rocco, John Gaffuri –. Oltre ad assecondare le abitudini alimentari degli anziani La Fondazione Parco San Rocco nelle sue Case di Morbio Inferiore e di Coldrerio presta molta attenzione alla qualità e alla sostenibilità dei pasti preparati per i suoi residenti e i suoi collaboratori. I criteri qualitativi di Fourchette Verte e la preziosa collaborazione del suo personale ci accompagnano nella messa in pratica di una alimentazione sana ed equilibrata".

Anche per il Consigliere di Stato Raffaele De Rosa, "il tema dell’alimentazione equilibrata è un importante determinante della salute in tutte le fasi della vita, insieme all’attività fisica e alle relazioni sociali. Anche nel periodo dell’anzianità è quindi fondamentale mantenere queste buone abitudini. Potere offrire dei pasti che siano non solo gustosi, ma anche equilibrati – rimarca De Rosa –, è un aspetto rilevante per una struttura che vuole garantire ai propri ospiti una buona qualità di vita in un ambiente accogliente e aperto. Per questo ringrazio Fourchette verte Ticino (FV-TI) per il lavoro svolto nella promozione della salute attraverso le sue attività di sensibilizzazione a un’alimentazione equilibrata e mi congratulo con la Direzione per avere ottenuto il marchio Fourchette verte".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved