ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
12 ore

Ferite di media gravità per centauro finito fuori strada

L’incidente è avvenuto sul mezzogiorno di sabato lungo la strada cantonale che da Carabietta conduce ad Agnuzzo
Bellinzonese
13 ore

Scontro fra due auto a Cadenazzo: un ferito

Il tratto di via Ala Campagna è stato chiuso per oltre un’ora per consentire le operazioni di soccorso e il recupero dei veicoli accidentati
Video
Ticino
17 ore

La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale

Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
21 ore

A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate

L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
21 ore

Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc

Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
VIDEO
Locarnese
21 ore

‘Non si può ammazzare una donna per un ciuffo di capelli’

Tre 18enni che frequentano il Liceo Papio hanno deciso di compiere un gesto simbolico a sostegno delle donne iraniane che lottano per i propri diritti
Bellinzonese
1 gior

‘Hanno dato il massimo ma sono stati travolti da una tempesta’

La difesa dei vertici della casa anziani di Sementina chiede l’assoluzione contestando anche le direttive di Merlani. Morisoli: ‘Fatto il possibile’
Ticino
1 gior

Targhe, il governo rilancia con 2 proposte. Dal Centro nuovo No

Il Consiglio di Stato tende la mano con delle alternative di calcolo. Gli iniziativisti non ci stanno, la sinistra sì. Ognuno per la sua strada, ancora
Ticino
1 gior

‘Polizia unica? Sfruttiamo le potenzialità del sistema attuale’

Fsfp in assemblea. E sul delicato e controverso dossier si attende che la politica decida.‘Venga però sentita anche la nostra Federazione’
Luganese
1 gior

La proposta: due vie a senso unico a Cassarate

In un’interrogazione, la consigliera comunale Lara Olgiati (Plr) ritiene che la modifica viaria delle vie Pico e Vicari migliorerebbe traffico e sicurezza
Gallery
Mendrisiotto
1 gior

Boffalora: al posto della villetta arrivano due palazzine

Altro cantiere residenziale in vista alla porta nord di Chiasso. L’operazione annuncia un investimento di oltre 6 milioni di franchi
Luganese
1 gior

Il 46° parallelo a Lugano? ‘Lo promuoverà l’ente turistico’

Non sarà il Comune, se non indirettamente, ad assumersi la promozione della latitudine geografica che attraversa la città
Locarnese
1 gior

Picchiò un ragazzo in Piazza Grande, 3 anni di carcere

Un 19enne di origini siriane residente nel Luganese colpevole anche di rapina, infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti
05.10.2022 - 15:14
Aggiornamento: 16:14

Chiasso festeggia l’autunno e i suoi sapori

La 14esima edizione della festa, abbinata alla Sagra cantonale del miele, è in programma domenica 16 ottobre

chiasso-festeggia-l-autunno-e-i-suoi-sapori
archivio Ti-Press
Autunno protagonista lungo Corso San Gottardo

Tradizione che vince non cambia a Chiasso, dove domenica 16 ottobre, lungo Corso San Gottardo e in piazza Indipendenza, andrà in scena la 14esima edizione della Festa d’autunno, come sempre abbinata alla Sagra cantonale del miele. Quest’anno l’evento si presenta «riorganizzato – spiega Davide Lurati, capodicastero Sport e tempo libero di Chiasso –. Il miele sarà al centro della festa e ci saranno anche una quarantina di espositori ad animare la giornata». Una giornata sulla quale il Comune di Chiasso punta molto perché «vuole dare una vetrina ai produttori eno-gastronomici e agli artigiani locali. Dopo i due anni che abbiamo passato, è importante dare questa possibilità ai nostri attori del territorio a chilometro zero». La giornata, che si svilupperà tra le 10 e le 18, si terrà con qualsiasi tempo.

Annata ‘complicata’ per il miele

Accanto ai prodotti culinari e di artigianato, saranno presenti una dozzina di produttori iscritti alla Federazione ticinese apicoltori (Fta) che anche quest’anno hanno scelto Chiasso come palco del principale appuntamento cantonale del settore. Durante tutta la giornata sarà possibile degustare diversi mieli ticinesi e conoscere i più apprezzati prodotti dell’alveare. Durante la giornata sono previste anche attività didattiche per i bambini, che si cimenteranno con la colorazione di buste di stoffa. Davide Conconi, presidente della Fta, definisce «complicata e non tra quelle da ricordare» l’annata apistica 2022 della Svizzera italiana. «Grazie alla primavera lunga, calda e senza ritorni di freddo, le famiglie d’api si sono ben sviluppate e si sono presentate pronte al raccolto di miele primaverile». Se l’aver avuto un raccolto primaverile può essere considerato «una notizia positiva», chi si aspettava un abbondante raccolto di robinia «è stato in parte smentito – aggiunge Conconi – perché il raccolto c’è stato, ma solo localmente di robinia. Molti apicoltori hanno infatti ottenuto un ottimo miele, ma insolitamente scuro, riconducibile a un miele di melata, evento assolutamente raro in primavera». Siccità e canicola si sono poi fatte sentire «sulla produzione dei mieli di castagno e tiglio». Le costanti temperature sopra i 30 gradi «ha in pratica bloccato il flusso nettarifero delle piante, determinando in queste zone uno scarso raccolto estivo (di solito il principale per quantità in Ticino)». Ora agli apicoltori non resta che concludere la stagione contenendo l’avanzata dell’acaro parassita varroa e preparare al meglio l’inizio della prossima stagione. Anche se questa non sembra ancora essere terminata. «Dopo siccità e calura molto forti, la vegetazione è ripartita e gli insetti la stanno seguendo – conferma Davide Conconi –. Non so se questo sia un bene o un male: in questo periodo siamo abituati a vedere le colonie che si assestano e instradano verso l’inverno, mentre ora sono in piena attività e con nessuna voglia di raggrupparsi. Un eventuale repentino calo delle temperature potrebbe essere pericoloso». Attualmente in Ticino sono presenti ottomila colonie di api.

Una giornata per le famiglie

Quella di domenica 16 ottobre sarà «una giornata improntata sulle famiglie – spiega Francesca Cola Colombo, responsabile promozione e marketing del Comune di Chiasso –. Siamo passati alla domenica, il giorno in cui c’è più tempo per stare assieme». Oltre alle bancarelle, ci saranno diversi momenti speciali in piazza Indipendenza: dalle 10 alle 12 ci sarà l’angolo delle favole, con la lettura ai più piccoli di magiche storie messe a disposizione dalla Libreria del Corso; alle 10.30 inizierà il concerto, di musica jazz, degli insegnanti della Musica Cittadina di Chiasso, a cui farà seguito, dalle 12, il pranzo per tutti a base di spezzatino e polenta offerto dal Comune e preparato dai cuochi del gruppo Ester@fatti (che si occuperà anche la buvette sull’arco di tutta la giornata). Durante l’ora di pranzo l’intrattenimento musicale sarà garantito da Giacomo Morandi. Nel pomeriggio, dalle 14 alle 16, ci saranno i laboratori didattici ‘Coloriamo l’autunno’ e lo scambio delle figurine dei Mondiali Qatar 2022. Alle 16 ci sarà infine una merenda per tutti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved