28.09.2022 - 17:52
Aggiornamento: 30.09.2022 - 18:45

Cinque Comuni del Mendrisiotto pensano al tutor di comunità

Avviata la formazione di una nuova figura di operatore sociale da parte di Morbio Inferiore, Vacallo, Breggia, Castel San Pietro e Balerna

cinque-comuni-del-mendrisiotto-pensano-al-tutor-di-comunita
Ti-Press/Archivio
Avviata una formazione per migliorare la condizione di vita delle persone anziane

Nell’ambito degli sforzi compiuti dai Comuni di Morbio Inferiore, Vacallo, Breggia, Castel San Pietro e Balerna, per migliorare la condizione di vita delle persone anziane, prende avvio la formazione di una nuova figura di operatore sociale chiamato tutor di comunità. L’obiettivo generale di questa formazione è quello di valorizzare, sostenere, accompagnare persone anziane che si trovano sempre più confrontate con problemi generati da un contesto sociale e ambientale in rapido cambiamento. Dal punto di vista organizzativo, questa nuova figura integra e completa l’attività del personale di cura che opera nell’ambito dell’Associazione Assistenza e Cura a Domicilio del Mendrisiotto e Basso Ceresio e completa il progetto delle infermiere di comunità. Le ragioni a favore di un tale servizio saranno spiegate nel corso di due incontri aperti al pubblico e che avranno luogo il 5 ottobre a Balerna, nella sala conferenze del Palazzo comunale (sala 17), alle 20 e il 10 ottobre a Morbio Superiore nell’aula magna del Centro scolastico Lattecaldo alle 20.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved