ULTIME NOTIZIE Cantone
Gallery
Luganese
20 min

Manno: con l’auto nella scarpata, due ferite

L’incidente stradale è avvenuto attorno alle 21. Le due occupanti della vettura, una donna e una bambina, se la sono cavata con qualche escoriazione
Grigioni
1 ora

Parco Calanca avanti tutta: il sì dell’associazione alla Charta

L’assemblea dei delegati ha votato all’unanimità lo strumento pianificatorio. Il 29 gennaio parola alla popolazione. Se avallato, il dossier andrà a Coira
Locarnese
1 ora

Locarno, sul preventivo 2023 la Gestione ‘bastona’

Per nulla soddisfatti della situazione finanziaria della Città i commissari. Nel rapporto evidenziate diverse criticità. La politica di rilancio non va
Luganese
1 ora

Massagno, si è spento Paolo Grandi

Aveva 82 anni. Promotore e presidente dell’associazione Carlo Cattaneo, fondò la delegazione ticinese dell’Accademia italiana della cucina
Mendrisiotto
3 ore

Per l’ente turistico un ‘Preventivo 2023 prudente’

Molte incertezze date dalla situazione internazionale. Previsto un disavanzo di oltre 60mila franchi. Circa i pernottamenti il 2022 si prospetta positivo.
Grigioni
3 ore

Grono mira a rendere meno cara la vita ai suoi cittadini

Popolazione preoccupata in particolare dall’aumento della bolletta elettrica. Moltiplicatore: il Municipio propone di ridurlo al 90%
Luganese
3 ore

Lugano, carovita al 2,5% per i dipendenti della Città

Il Municipio adegua le scale salariali del personale e il presidente della Commissione Fabio Schnellmann esprime soddisfazione
Mendrisiotto
3 ore

Valichi secondari, ‘di notte bisogna chiuderli’

Lorenzo Quadri (Lega) presenta una mozione al Consiglio federale, dopo l’insuccesso di una analoga presentata nel 2014 dalla collega di partito Pantani
Bellinzonese
4 ore

Esplode la spesa ‘perché il Municipio non ha fatto i compiti’

Preventivo ’23 di Bellinzona: la maggioranza Plr, Sinistra e Centro della Gestione giudica troppo blanda la spending review e teme misure drastiche
Locarnese
4 ore

Il Museo di Val Verzasca nominato all’EMYA 2023

Tra i sette istituti culturali svizzeri iscritti per il prestigioso riconoscimento europeo vi è anche la struttura con sede a Sonogno
Locarnese
7 ore

Sull’argine di Losone correre è tutta un’altra cosa

Grazie all’apposito fondo di rivestimento e alle demarcazioni podistiche è possibile svolgere allenamenti specifici in mezzo alla natura
Ticino
8 ore

Un appello per l’Ucraina (e contro Putin)

È quello reso pubblico da Verdi, Ps, Mps e altre formazioni progressiste in previsione della Giornata mondiale dei diritti umani
21.09.2022 - 16:51
Aggiornamento: 22.09.2022 - 09:43

Con l’autunno torna la Rassegna gastronomica del Mendrisiotto

La 59esima edizione dell’evento culinario si terrà dal 1° al 31 ottobre in 38 ritrovi del Distretto e al Caseificio dimostrativo del Gottardo

con-l-autunno-torna-la-rassegna-gastronomica-del-mendrisiotto
Comitato e partner

È il punto fermo dell’autunno culinario del Mendrisiotto, e non solo. Giunta alla sua 59esima edizione, la Rassegna gastronomica del Mendrisiotto e Basso Ceresio sta scaldando... piastre e fornelli per proporre le migliori specialità gastronomiche della stagione. Saranno 38 i ritrovi della Regione – a cui va aggiunto l’ospite, il Caseificio dimostrativo del Gottardo di Airolo – che hanno aderito all’evento, in programma dal 1° al 31 ottobre. Prima di guardare a quanto succederà tra poco più di una settimana, il presidente del comitato organizzatore Flavio Mamo Quadranti, subentrato di recente ad Antonio Florini, ha voluto ricordare i numeri dell’ultima edizione. «È stato un successo oltre ogni più rosea aspettativa – ha spiegato –. Abbiamo distribuito ben 23’209 omaggi e 1’043 premi finali». Il contesto storico che stiamo attraversando presenta ora una nuova sfida. «L’anno che ci attende è un anno difficile – ha aggiunto Quadranti –. Stiamo facendo i conti con aumenti inaspettati e difficoltà a reperire diversi prodotti. Non possiamo che sperare che anche questo possa essere un ottimo anno per la nostra Rassegna». A supportare l’evento, oltre a partner e sponsor, c’è anche Mendrisiotto Turismo. «La Rassegna è un progetto condiviso che ha portato risultati tangibili anche negli anni delle incertezze – ha commentato la direttrice Nadia Fontana-Lupi –. Si tratta di un punto fermo che conferma come le persone apprezzano un appuntamento fisso». Per quest’anno, considerato le incertezze e le incognite del periodo, «magari potrà esserci qualche franco in più per far fronte ai costi, ma credo proprio che i clienti non mancheranno».

Tra omaggi e vino dedicato

Anche quest’anno chi consumerà un piatto della Rassegna riceverà un omaggio. Quello scelto per la 59esima edizione è un calice da birra. Un passaporto fedeltà completo degli 8 timbri (massimo due per ristorante) permetterà invece di ricevere un set da griglia e un apribottiglie in legno di noce. Tutti i passaporti completati parteciperanno infine al sorteggio di altri sei premi. Una degustazione alla cieca ha invece portato alla selezione, come ogni anno, di quello che sarà il vino della Rassegna. Ad aggiudicarsi il concorso è stata la Vinattieri Vini di Ligornetto con il suo Sassaia Rosso, Vmsg Ticino Doc Merlot. Un vino, come ha spiegato il viticoltore-enologo Michele Conceprio, proviene da vigneti giovani del Mendrisiotto, in particolare della regione del Monte San Giorgio. Il rosso è stato prodotto in 15mila bottiglie. Il Sassaia Bianco, un Merlot 100 per cento proveniente da vigneti giovani del Mendrisiotto, in tremila bottiglie.

Premiati gli scatti vincitori

A proposito di concorsi, la presentazione ufficiale della 59esima edizione è stata anche l’occasione per premiare i vincitori del concorso fotografico dedicato l’anno scorso a ‘L’autunno in tavola’. La prima classificata è stata Stefania Rossi con ‘L’autunno nel piatto’. Lo scatto può essere ammirato sui libretti, sulle locandine, sui menù e sulle etichette del vino della Rassegna. Completano il podio ‘Nell’orto di Giuseppe a Seseglio’ di Valentina Jennarelli e ‘... al fuoco!’ di Alice Fior. Questi due ultimi scatti hanno un loro spazio all’interno del libretto della Rassegna. Gli scatti sono stati selezionati da una commissione di sole donne. Tema del concorso di quest’anno, che permetterà di scegliere l’immagine del 60esimo, è ‘L’uva in cantina’. Ultimo, ma sicuramente non per importanza, concorso abbinato alla Rassegna è quello dedicato ai bambini. In alcuni ristoranti i più piccoli potranno gustare un piatto a loro dedicato che darà diritto a un omaggio (fino a esaurimento) e la possibilità di partecipare a un concorso di disegno sponsorizzato dal negozio di giocattoli Zig Zag del centro commerciale Serfontana. Per tutti i dettagli su menù, vino, concorsi e per ogni genere di informazione basta consultare il sito www.rassegna.ch.

Leggi anche:

‘L’uva in cantina’ diventa il tema di un concorso fotografico

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved