19.08.2022 - 18:44

Operatore di prossimità, a Mendrisio c’è il bando

La Città cerca una figura a metà tempo a partire dal gennaio prossimo. L’assunzione segue la decisione di staccarsi dal Servizio regionale

operatore-di-prossimita-a-mendrisio-c-e-il-bando
Ti-Press
Il lavoro sarà sul campo

Il Municipio di Mendrisio ha imboccato la sua strada. E il Consiglio comunale l’ha seguito. La Città avrà il suo operatore (o la sua operatrice) di prossimità. Dal gennaio prossimo il Comune lascerà, infatti, il Servizio regionale. E da quel momento farà affidamento su una figura in più, assunta al 50 per cento, che andrà a potenziare l’Ufficio famiglie e giovani dal 2023. Giusto oggi, venerdì, l’autorità locale ha pubblicato il bando di concorso. Le candidature dovranno essere consegnate entro il 12 settembre.

Il futuro collaboratore sarà a stretto contatto con i ragazzi, lì sul territorio. Elenco dei compiti alla mano, ci si aspetta infatti che interagisca e si relazioni con i giovani "nei loro luoghi di ritrovo pubblici, urbani", cercando di "instaurare una relazione stabile di fiducia". Il mandato prevede altresì di favorire iniziative e progetti, oltre alle attività promosse dal Centro giovani.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved