05.07.2022 - 15:30
Aggiornamento: 18:17

A lezione di nuoto in trecento alla piscina di Mendrisio

Chiusi i tradizionali corsi di fine anno scolastico. L’aumento delle iscrizioni ha convinto Società nuoto e Città a prolungare l’attività

a-lezione-di-nuoto-in-trecento-alla-piscina-di-mendrisio
Ti-Press
Foto ricordo

Boom di iscrizioni all’edizione 2022 dei corsi di nuoto per bambini e ragazzi che, da tradizione, la Società nuoto di Mendrisio, al suo fianco l’Ufficio sport e tempo libero della Città, propone ogni anno al termine dell’anno scolastico. Nei primi dieci giorni di lezioni alla piscina comunale sono stati in trecento i giovani dai 4 ai 14 anni che hanno migliorato le loro capacità natatorie. Come tengono a far sapere i promotori si è registrato un aumento del 20 per cento di presenze rispetto al 2021.

I corsi sono stati diretti da Luca Cussigh, coadiuvato da Annalisa Ferri, Marco Roncoroni e Matyas Cavadini, e hanno visto l’impegno di una cinquantina di monitori e aiuto-monitori, che si sono prodigati per assicurare ai ragazzi un insegnamento di qualità, secondo i principi formativi di Gioventù+Sport.

L’iniziativa si è conclusa con un’ultima lezione del tutto speciale: una serie di giochi collettivi seguiti anche da numerosi familiari, pronti ad applaudire i partecipanti al 46esimo ciclo, fra il divertimento generale. Poi gran finale con gelato per tutti, offerto dalla Città di Mendrisio.

L’attività, in ogni caso, continua. Infatti, vista la grande richiesta, la Società nuoto Mendrisio ripropone ancora quattro blocchi di corsi di nuoto settimanali dedicati a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. Si è partiti questo lunedì e ci si darà da fare sino alla fine di luglio. Poi da settembre riaprirà di nuovo la ‘Scuola nuoto’ per alunni fra i 3 e i 14 anni. Se ne potrà sapere di più a partire dall’11 luglio consultando il portale societanuotomendrisio.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved