08.06.2022 - 10:06
Aggiornamento: 17:38

Mendrisio, premiati i 38 allievi che vanno a scuola in Pedibus

Le ragazze e i ragazzi frequentano i centro scolastici di Rancate e Canavée. Hanno ricevuto un buono acquisto da utilizzare in libreria

mendrisio-premiati-i-38-allievi-che-vanno-a-scuola-in-pedibus
Foto ricordo della premiazione a Mendrisio

I 38 ragazzi e ragazze, allievi di Rancate e Mendrisio Borgo, che hanno partecipato al Pedibus, la buona pratica di percorrere il tragitto casa-scuola a piedi una volta alla settimana, sono stati premiati nei giorni scorsi. Il premio assegnato quest’anno dal dicastero Ambiente della Città di Mendrisio, che abitualmente sostiene l’iniziativa, consisteva in un buono acquisto del valore di 20 franchi da utilizzare presso una libreria del centro cittadino. Un piccolo, ma significativo riconoscimento per una pratica salutare e istruttiva che stimola il movimento e un comportamento corretto sulla strada.

Nel dettaglio del Pedibus, a Rancate sono stati proposti due percorsi diversamente impegnativi per raggiungere a piedi il Centro scolastico e rientrare a casa al termine delle lezioni. Vi hanno partecipato 7 ragazze e ragazzi. Il servizio è organizzato dall’Assemblea dei genitori di Rancate e reso possibile da vari adulti che a turno si sono resi disponibili per accompagnare gli allievi. A Mendrisio Borgo sono stati 31 le ragazze e i ragazzi che hanno percorso vari tragitti che da casa li hanno condotti al Centro scolastico Canavée e viceversa. In questo caso, il Pedibus è pensato non solo per gli allievi di Mendrisio Borgo, ma anche per gli allievi che risiedono a Salorino. Il servizio è organizzato dall’Assemblea dei genitori di Mendrisio che si preoccupa di trovare un buon numero di accompagnatori adulti.

Le Assemblee dei genitori stanno già pensando al prossimo anno scolastico e invitano fin da subito le famiglie a incoraggiare i propri figli a partecipare al Pedibus. Una bella occasione per fare due passi, cogliere i dettagli che ci circondano, chiacchierare e lasciare l’auto in garage.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved